Corpo senza vita di ragazzo rom abbandonato davanti l’ospedale di Giugliano

Un ragazzo di 15 anni, appartenente ad una comunità rom è stato ucciso la notte scorsa con un colpo di pistola al torace e poi abbbandonato davanti all’ospedale in piena notte a Giugliano, piccolo comune a nord di Napoli. Il ragazzino è stato abbandonato da sconosciuti davanti al pronto soccorso in piena notte.

Si ignorano i motivi dell’esecuzione. Qualcosa di preciso si potrebbe sapere dalle indagini in corso che porterebbe a legare il fatto ad un’altro episodio simile accaduto sempre a Giugliano, dove un giovane di 20 anni è stato ferito da un colpo di pistola nel momento in cui faceva ritorno a casa, nel campo rom allestito nel piccolo centro, dove vivono ben 2000 nuclei familiari, molti dei quali sistemati in alloggi offerti dal Comune.  

G. R.

21 maggio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook