Napoli: finanzieri sequestrano tir con oltre 63 Kg di cocaina. Un arresto

LA PREZIOSA MERCE ERA NASCOSTA  DIETRO VENTITRE BARATTOLI DI MAIONESE IN VETRO

L’hanno pedinato, inseguito per lungo tempo sull’autostrada Napoli – Salerno, poi il tir, che è stato individuato subito dopo l’uscita di Torre Annunziata da una pattuglia della Guardia di Finanza, è stato bloccato nell’area interna del porto di Napoli. Durante la perquisizione, gli agenti delle Fiamme gialle hanno trovato dietro  23 barattoli di vetro di maionese, oltre 63 kili di cocaina per un valore complessivo di 2 milioni e mezzo di euro.

Il piano escogitato era stato studiato a dovere, anche perchè  la preziosa merce illegale si trovava nascosta  all’interno di un bancale, composta da 34 involucri a forma di prisma esagonale, sigillati da nastro adesivo marrone. Il conducente del grande automezzo è stato arrestato in flagranza di reato. Le indagini in corso comunque potranno meglio chiarire la provenienza della merce e del tir che, a quanto sembra, sia partito da  Salerno  e  la  destinazione del carico della “coca.”

l.r.

7 maggio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook