Maltempo a Napoli: crolli di alberi e calcinacci in molti quartieri

Maltempo a Napoli: crolli di alberi e calcinacci in molti quartieri

vigili-del-fuoco-genericaIl forte vento che si è abbattuto in queste ultime ore sulle regioni del Centro – sud Italia, non ha risparmiato Napoli e molti comuni della Provincia. Danni rilevanti si registrano in molti quartiere della città, tra cui Fuorigrotta, Posillipo, Vomero e parte del lungomare partenopeo. Il centralino dei vigili del fuoco la scorsa notte è stato tempestato di telefonate. Mentre sul Vesuvio è caduta la neve, pioggia e soprattutto vento hanno fatto crollare due alberi in via Manzoni ( quartiere Posillipo) seppellendo un auto e distruggendo un’edicola. Il proprietario è ricoverato al vicino ospedale “Fatebenefratelli.” Per fortuna le sue condizioni non sono gravi. Una caduta sempre di un albero ha poi distrutto un’auto in via De Bonis. Allarmi anche in via Cesario Console, sul lungomare, dove il cedimento di un’impalcatura  ha bloccato la zona per alcune ore. In via Consalvo  una tettoia è crollata da un palazzo in prossimità del civico 80. Non ci sono feriti. Altri alberi pericolanti hanno complicato la circolazione delle auto a Pianura e Soccavo. Un’anziana donna, per una caduta provocata dal vento, è stata ricoverata all’ospedale Loreto Mare. Ad Ischia, infine, sono state sospese le corse degli aliscafi.

redazione Napoli

6 marzo 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook