Napoli: proteste per i disagi alla Circumvesiana. Emergenza sporcizia alla Cumana

L’emergenza e soprattutto i disagi per i viaggiatori della Circumvesuviana di Napoli sembrano non aver fine. L’esasperazione, con ore di attesa alle stazioni e soprattutto al terminale della Stazione di Napoli ha scatenato la protesta di molti utenti del servizio pubblico che  nel  pomeriggio hanno occupato i binari. La ripresa del servizio è potuta riprendere soltanto poco minuti prima delle 20,00. Attualmente, il servizio, sostengono i cittadini, ci penalizza fortemente.

La riduzione dei treni, dovuta al guasto di molti convogli e poi la sporcizia, nei pressi degli ingressi della stazione Sepsa della Cumana di Montesanto, dove una notevole quantità di rifiuti fuoriesce dai contenitori, rende la situazione, nel settore dei trasporti su ferro, insopportabile e preoccupante. Le attese per un treno della Circumvesuvia specie a Porta Nolana e Piazza Garibaldi sono lunghissime. Andare a lavoro per me ogni giorno diventa un’avventura – ci dice Rosa, una giovane donna che aspetta da più di tre quarti d’ora il suo treno per tornare a casa.

Luigi Rubino

30 marzo 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook