Napoli: anziana donna uccisa in casa, in pieno centro, durante tentativo di rapina

Ancora un omicidio durante una rapina a Napoli, in pieno centro cittadino. Una donna di 95 anni, Vincenza Sarnatara è stata uccisa, nelle prime ore del mattino, nel suo appartamento in via  San Giuseppe  dei Nudi 61, nei pressi di piazza Dante. L’anziana signora, nota nel quartiere come “nonna Vincenza dei colombi” è stata trovata distesa sul letto senza vita e con un cuscino sul volto.

In base alle prime indagini effettuate, gli inquirenti sono venuti a conoscenza che nei giorni precedenti  la rapina, la donna aveva sostituito la serratura della porta d’ingresso dell’abitazione, per sicurezza, sopratttutto perchè Vincenza aveva aperto le porte ad una giovane nomade che chiedeva l’elemosina. Andata via la ragazza dall’abitazione, l’ anziana vittima si era poi accorta di aver perso le chiavi di casa. Così decide di chiamare un fabbro per il cambio di serratura. Ad accorgersene della morta di Vincenza è stato il nipote che, insospettitosi di un portone secondario aperto, è entrato in casa dove ha trovato la donna senza vita. La vittima viveva da sola. L’unica sua grande passione era quella di dare da mangiare ai piccioni sui due balconi della sua abitazione.  

30 marzo 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook