MONDO CANE: UN PROGETTO PER IL MIGLIORE AMICO DELL’UOMO

L’iniziativa si terrà, nel moderna struttura della “Città della Scienza”di Napoli, il prossimo 1 Maggio.

di Luigi Rubino

L’uomo è il migliore amico del cane? La domanda nasce spontanea se si pensa che il fedele ” fido” spesse volte viene maltrattato ed abbandonato ad un destino che spesso per l’animale si conclude in maniera atroce. Fondamentale, pertanto che il cane, come individuo sociale, ma anche soggetto, debba conquistare la propria dignità tra le mura domestiche e nelle città, favorendo quella relazione necessaria di comprensione e di amore con il suo padrone che, ( vedi i continui abbandoni e maltrattamenti  n.d.r), spesso non avviene.

L’associazione  di promozione sociale “La voce del cane” domenica 1 Maggio nella moderna struttura  della “Scienza della Scienza” di Bagnoli, a Napoli, propone una giornata dedicata all’amico più fedele dell’uomo.

I visitatori, accompagnati dal proprio cane, muniti di palette e guinzaglio, potranno divertirsi con gli amici a quattro zampe, assistendo a dimostrazioni libere, partecipando con loro a piccole attività di agility con lo slalom, la palizzata e la bascula, ma potranno anche partecipare ad incontri con gli esperti della fondazione sul comportamento,responsabililtà e relazione tra l’uomo e il cane.

Il programma della giornata, comunque, si articolerà anche su altri argomenti che l’associazione intende portare avanti, cercando di coinvolgere le Istituzioni sulla gestione e valutazione delle are verdi in città e  le iniziative dei canili. Altro obiettivo sarà quello di avvicinare i bambini alla cultura cinofila, non solo con mostre e attività come la pittura, la manipolazione dell’argilla e del gesso, ma anche attraverso il contatto diretto dei ragazzi con i cani. Alla giornata parteciperanno anche i cani addestrati della Protezione Civile, veri eroi e spesso grandi protagonisti nel salvataggio di vite umane durante l’emergenza di calamità naturali, come i terremoti.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook