Napoli, 600 Kg di droga in serbatoio tir. 40 arresti

Napoli, 600 Kg di droga in serbatoio tir. 40 arresti

sequestro-droga-napoli-2Napoli – Un grosso quantitativo di droga è stato scoperto e sequestrato dal Comando provinciale dei Carabinieri di Napoli in un tir proveniente dall’Olanda e dalla Spagna. La spedizione, partita su ordinazione dei tre clan napoletani Contini, Nuvoletta e Gionta, ha avuto termine questa mattina, quando i militari con un blitz a sorpresa, tramite controlli satellitari sono riusciti ad individuare il grande mezzo ormai quasi giunto a destinazione. Circa una quarantina gli arresti, alcuni dei quali, su richiesta della Dda, sono stati eseguiti in carcere a personaggi di rilievo, responsabili del commercio di droga. Per tutti l’accusa è associazione mafiosa finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti, aggravata dalle finalità mafiose. Nell’operazione sequestrati  600 chili di droga  e arrestati sei corrieri. Gran parte della merce imbustata, per sfuggire al controllo delle unità cinofile, veniva nascosta in un serbatoio di carburante,  azionato a distanza, che tramite un sofisticato sistema elettronico comunicava con l’altro serbatoio, quello del gasolio, che veniva logicamente chiuso al momento dello scarico della merce.  Il blitz dei Carabinieri ha portato inoltre al sequestro di 30 milioni di euro e immobili a Marano e nel capoluogo campano. L’organizzazione criminale si serviva anche di due persone che fungevano da intermediari nella quartiere Arenaccia per smistare la preziosa merce bianca, anche ad altri gruppi camorristici del Napoletano.

29 ottobre 2014

G. R. – redazione Napoli

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook