NOLA: arrestato portalettere: gettava la posta

di Marialuisa Serpico

Invece di compiere il suo lavoro, un trentottenne è stato colto in flagrante mentre gettava in un cassonetto la posta che avrebbe dovuto consegnare. Il tutto è avvenuto a  Piazzella di Nola, dove  Giovanni La Marca è stato accusato di violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza. Le indagini erano state già avviate dai carabinieri dopo varie segnalazioni dei cittadini per un mancato recapito di  posta.

Seguendo le tracce dell’uomo, che avrebbe dovuto far recapitare quelle lettere, si è arrivati alla conclusione dell’enigma. Il postino era il colpevole di tutto ed è stato visto dalla polizia mentre gettava la carta in un contenitore di via del Siervo, nei pressi della  Comunità dei  Frati missionari. La posta recuperata è stata consegnata all’ufficio postale, che se ne occuperà con le dovute precauzioni, impegnandosi a consegnare, immediatamente, il tutto ai rispettivi destinatari. L’arrestato verrà subito processato.

11 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook