Esplosione provoca panico all’ospedale “San Giovanni Bosco” di Napoli

Fuochi d’artificio scoppiano in un furgone nel parcheggio della struttura ospedaliera. Per fortuna, nessun ferito.

Un ospedale dovrebbe essere un luogo di riposo e tranquillità, invece l’episodio che è successo al ” San Giovanni Bosco” di Napoli,  in via Filippo Maria Briganti, è incredibile ed inimmaginabile.

Un incendio improvviso ha causato la notte scorsa l’esplosione di una enorme quantità di fuochi d’artificio stipati in un furgone che, inspiegabilmente, era fermo nel parcheggio adiacente la struttura ospedaliera. Lo scoppio del pericoloso materiale ha provocato molti danni alle auto ferme e spaventato medici e pazienti; questi ultimi svegliati dallo scoppio fragoroso dei petardi, che ha provocato  una “piedigrotta” fuori programma  quasi allo scoccar della mezzanotte. Subito è scattato l’allarme. Immmediato è stato l’intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno circoscritta la zona senza ulteriori conseguenze. Sullla vicenda la polizia indaga, anche per cercare di risalire al proprietario dell’automezzo che, forse inconsciamente, si è reso protagonista di questa squallida e pericolosa trovata che poteva portare a conseguenze ancora più gravi.

G.R.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook