Auto bruciata con due cadaveri trovata nel Napoletano

Un auto bruciata, con due cadaveri carbonizzati, è stata rinvenuta dai Carabinieri dinanzi al cimitero di Melito ( comune della provincia a nord di Napoli), precisamente in via Papa Giovanni XXIII. I corpi quasi irriconoscibili delle vittime,  non ancora identificati, che sono stati trovati sul sedile posteriore della vettura, modello “Punto,” sembra comunque che siano stati trasportati nel veicolo solo dopo che le due persone sono state uccise.

L’auto, secondo quanto accertato dalla Polizia, risulta rubata due mesi fa ad Afragola. Non si esclude, che questo macabro delitto sia opera della malavita organizzata.  Qualcosa di più preciso si saprà dalle ulteriori indagini dopo i rilievi e gli studi effettuati sui corpi delle vittime dall’ Istituto legale di Napoli.

di G.R.

10 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook