Rubavano navigatori da auto, poi li rivendevano su web. I carabinieri li bloccano.

Rubavano navigatori da auto, poi li rivendevano su web. I carabinieri li bloccano.

navigon-navigatore-satellitare-8410Napoli – Rubavano navigatori da auto di grosse cilindrata e poi cercavano di venderli su internet, ma lo stratagemma non è andato avanti per molto. I carabinieri hanno arrestato ad Afragola, piccolo comune del Napoletano, Rosario Lanza di 46 anni. Denunciati due complici; un trentenne di San Marcellino, piccolo centro vicino Caserta e una donna di Santa Maria Capua Vetere.  I militari durante i controlli effettuati hanno rinvenuto nelle loro abitazioni 200 navigatori per un valore approssimativo di 500 mila euro. Il piano dei tre malfattori è andato avanti fino a quando una denuncia inoltrata  da un cliente  truffato sul web, ha dato il via all’intervento dei Carabinieri che, fingendosi acquirenti, hanno bloccato in fragranza il Lanza,  ammanettandolo. L’uomo ora agli arresti domiciliari, verrà presto processato per direttissima.

G.R. redazione Napoli

26 agosto 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook