Napoli: arrestato l’ex direttore delle agenzie delle Entrate della Campania, Enrico Germano

Napoli: arrestato l’ex direttore delle agenzie delle Entrate della Campania, Enrico Germano

Su disposizione della Procura Antimafia di Napoli, la  Guardia di Finanza ha arrestato l’ex direttore delle Agenzie  delle Entrate della Campania, Enrico Germano. Insieme  all’imprenditore campano, sono stati fermati anche Silvana Pane, titolare della società “Globeco” di Piano di Sorrento, Salvatore Cortese, del settore controlli presso la direzione regionale  dell’Agenzia della Campania e Mattia Barricelli, direttore provinciale  delle Entrate Napoli 2.

L’inchiesta si basa essenzialmente su una serie di irregolarità che Sangermano avrebbe commesso, nei confronti dell’attore napoletano Biagio Izzo, a cui sarebbe stato imposto di esibirsi in occasione della festa per la promessa di matrimonio di un nipote, minacciandolo altrimenti di fargli arrivare un’imposta fiscale molto elevata. L’accertamento fiscale avrebbe riguardato compensi non dichiarati vicino ai 56 euro. Nel corso delle indagini  è stato verificato anche false presenze in servizio, collegate ad uso irregolare del budget e all’annullamento in autotutela disposti dallo stesso Sangiuliano nei confronti di società appartenenti al gruppo imprenditoriale Ragosta, già raggiunto due anni fa  da alcuni provvedimenti. L’ex direttore Sangiuliano, ora ai domiciliari, è accusato di corruzione e concussione, abuso di ufficio e falso ideologico. L’Agenzia delle entrate, nel frattempo, sta valutando l’ipotesi di costituirsi come parte civile, anche per far luce ad una vicenda che non sembra finita.

Redazione Napoli
15 luglio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook