Napoli: Galleria Umberto in gabbia dopo la morte di Salvatore…

Napoli: Galleria Umberto in gabbia dopo la morte di Salvatore…

Nel frattempo, i funerali si terrano molto probabilmente martedì prossimo nello stadio di Marano, luogo di residenza del ragazzo ucciso dal crollo dei calcinacci.
crollo3-galleria-umberto-diario-partenopeo-660x375Dopo gli avvisi di garanzia ( 45 indagati tra amministatori, funzionari comunali e proprietari) emessi dalla Procura di Napoli nell’ambito dell’inchiesta sulla morte del ragazzo 14enne, ucciso dal crollo di calcinacci caduti da una facciata della Galleria Umberto I di Napoli, sono in corso le verifiche dei tecnici del Comune, dei Vigili del Fuoco e della Polizia Municipale.  Già individuate sei aree a rischio. La Galleria, comunque, non dovrebbe essere chiusa totalmente ma sarà solo transennata nei punti di pericolo. Questo pare che sia l’orientamento delle autorità comunali.  Controlli meticolosi sono stati effettuati questa mattina anche all’interno della Galleria Umberto, dove preoccupati sono soprattutto i commercianti che possiedono un negozio proprio nell’area transennata. Nel frattempo si terranno nello stadio comunale di Marano, le esequie del giovane morto dopo il crollo dei calcinacci. La data dei funerali dovrebbero tenersi comunque martedì prossimo, anche perchè si attende che venga eseguita l’autopsia sul corpo di Salvatore.

G.R. – redazione Napoli
11 luglio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook