Funerali per la piccola caduta dal balcone a Napoli

Funerali per la piccola caduta dal balcone a Napoli

20140705_73516_b11Pianti, dolore e tanta disperazione hanno accompagnato la bara bianca con la salma della piccola Fortuna Loffredo, la bambina di sei anni, preciptata da un balcone al Parco Verde di Caivano il 24 giugno. Fuori la chiesa esposti due striscioni toccanti e significativi: ” Chicca vive dentro di noi” ” Sarai l’angelo più bello del paradiso.” ” Non ti dimenticheremo mai, sei sempre nei nostri cuori.” La commozione poi continua. Quando il feretro esce dalla chiesa sono tanti gli applausi che salutano amorevolmente Fortuna.

La tragedia che ha sconvolto gran parte degli abitanti del piccolo comune del Napoletano intanto  è avvolta ancora nel più assoluto mistero. La morte della bambina non convince gli avvocati che hanno chiesto al Pm mezzi investigativi efficaci, come quella del Dna. Si aspettano ora i risultati dell’autopsia. “Tante cose non tornano. E’ un caso molto strano, Ci mettiamo nelle mani di Dio – ha detto il parroco della “Terra dei Fuochi” Don Maurizio Patriciello, che ha celebrato l’omelia della piccola di Caivano.


Redazione Napoli

5 luglio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook