Napoli: pregiudicato ucciso in pieno giorno a Fuorigrotta

Napoli: pregiudicato ucciso in pieno giorno a Fuorigrotta

polstrada1_7Il suo corpo è stato trovato agonizzante sotto la sua moto, (“Honda SH”) in via  Cerlone , nel quartiere di Fuorigrotta  a Napoli. La vittima risponde al nome di Ciro Mercurio, 34 anni, già noto alla Polizia.  L’uomo appartenente alla Nuova Camorra flegrea, sopranominato “Ciro o panino,” ritenuto affiliato al clan Grimaldi, è stato raggiunto da almeno due colpi di pistola calibro 9 sparati alla testa da sconosciuti, molto probabilmente da un motorino. A nulla è valso il pronto soccorso. L’uomo infatti è deceduto poco dopo nel vicino ospedale ” S. Paolo”. Sullo spietato agguato, avvenuto in pieno giorno, indaga la Polizia. Dalle prime indagini si apprende che la vittima prima di morire, era stato in compagnia di un amico. Sul luogo del delitto, la scientifica ha rinvenuto due bossoli. A pochi metri della moto  e dal corpo di Ciro,  c’era anche una Twingo che presentava un foro evidentissimo sul parabrezza. Il proprietario dell’auto, una persona residente a Bergamo, è irriperibile. Mercurio, quattro anni fa, fu arrestato per l’omicidio di Salvatore Staiano avvenuto nel 2005, traffico di droga ed associazione  per delinquere di stampo camorristico.

Redazione – Napoli

18 giugn 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook