Napoli: cane poliziotto scopre hashish in un barattolo di crema per il corpo

Napoli: cane poliziotto scopre hashish in un barattolo di crema per il corpo

imageStava andando a buon punto il piano messo in atto da alcuni spacciatori per diffondere la droga nel carcere di Secondigliano, ma il pronto intervento di un cane poliziotto ha mandato tutto a monte.  Il protagonista a quattro zampe si chiama Umea, un esemplare di pastore tedesco, non nuovo a questi blitz. Grazie alla sua abilità e soprattutto al suo ottimo fiuto, i poliziotti sono riusciti a scovare una grande quantità di stecche di hashish, nascoste in un barattolo di crema per il corpo e  a sequestrare poi altra droga in alcune celle. L’operazione, come precisa Ciro Auricchio, segretario regionale della Ugl Campania Polizia Penitenziaria, rientra in una vasta opera di controllo intrapresa dai baschi azzurri partenopei – settore colloqui delle guardie carcerarie con il settore cinofili Antidroga di Benevento. Questi importanti risultati – ha precisato Auricchio, sono il frutto anche del forte rapporto esistente da tempo tra i cinofili con i propri partner a quattro zampe.

redazione Napoli
17 giugno 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook