Grande quantità di pane abusivo sequestrato nel Napoletano

Grande quantità di pane abusivo sequestrato nel Napoletano

indexContinuano con successo i controlli del Nucleo Antisofisticazione dei Carabinieri che a Napoli e provincia hanno sequestrato una grande quantità di pane abusivo. I militari sono intervenuti soprattutto ad Arzano, Giugliano e Casavatore, dove sono stati chiusi diversi forni che sfornavano pane senza il rispetto delle norme di sicurezza sull’alimentazione.

Tra i prodotti sequestrati 1800  chilogrammi di pane, pronto per essere consegnato a venditori anche improvvisati, 250 chilogrammi di farina e 100 grammi di impasto non in perfetto stato. Trenta persone sono state denunciate. Elevate anche sanzioni per la lavorazione abusiva. Il problema della panificazione abusiva a Napoli risale da tempo.

Negli ultimi due anni il fenomeno ha avuto picchi di crescita rilevante in molti comuni del Napoletano, tanto che nel 2014 nella rete dei Carabinieri finirono ben 180 persone, molte dei quali improvvisati panificatori.

Redazione Napoli
15 giugno 2014

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook