Porto di Napoli: dall’UE arrivano soldi per lo sviluppo.

Porto di Napoli: dall’UE arrivano soldi per lo sviluppo.

porto-napoli-650x400Si cambia. Presto il Porto di Napoli avrà il suo nuovo sviluppo, più adeguato alle esigenze di una città, dove l’accesso dal mare è fondamentale  per il rilancio economico del Sud Italia. I soldi arrivano dalla Commissione Unione europea di Bruxelles, che ha stanziato per l’importante scalo marittimo,( secondo d’Italia, dopo Genova), attraverso il Fondo europeo di svillppo regionale, ben 115,6 milioni di euro su un investimento totale di  154 milioni.  I lavori dovranno essere compeltati entro la fine del prossimo anno e riguardano in particolare l’intera pulizia dell’area portuale, il completamento della rete fognaria, la sistemazione definitiva del bacino principale e l’installazione di pannelli solari, in modo da ridurre fortemente l’inquinamento atmosferico. Nel progetto europeo rientra anche un adeguato collegamento dei servizi, con il traporto delle merci tramite linee ferroviarie e un definitivo riordino dei cointainers che entro il 2020 aumenterà la capacità del porto napoletano.

G.R. – redazione Napoli

14 giugno 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook