Sequestrato Supermarket della droga a Castevolturno. In carcere 21 persone.

droga castelvolturnoUn grosso quantitativo di droga è stato sequestrato dai Carabinieri in un vecchio albergo in disuso a Castevolturno. La struttura all’interno sembrava un vero e proprio “supermarket”. Ventuno le persone finite agli arresti. Durante le operazioni di controllo i carabinieri, oltre 350 grammi di droga, hanno trovato anche una consistente somma di denaro: circa 10 mila euro. Le indagini portate avanti dal gruppo Carabinieri di  Grazzanise (Caserta), coordinata dalla Procura sammaritana, ha accertato che lo stupefacente una volta tagliato in località Castel Volturno presso abitazioni di africani e nel fatiscente albergo “Boomerang”, veniva consegnato ad italiani che successivamente lo smistavano al dettaglio in varie zone della provincia o consegnato fuori regioni anche tramite corrieri speciali che lo nascondevano nelle parti intime. L’ordinanza del gip ricordiamo che è scattata complessivamente per 25 indagati, di cui 18 raggiunti da misura cautelare in carcere. Per 7 persone invece sono scattati gli arresti domiciliari. Undici degli indagati comunque erano già in carcere. Questa operazione segue l’indagine avviata nel 2012, quando la Polizia fermò un tossicodipendente che aveva acquistato droga da un spacciatore nel locale fatiscente di Castel Volturno, sottoposto ora a sequestro preventivo.

G. R. redazione Napoli
11 giugno 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook