Referendum Alenia: i lavoratori dicono si all’accordo…

Si è svolto negli stabilimenti dell’Alenia della Campania il voto sul referendum sul piano di ristrutturazione. Su 4396 persone si sono recati allle urne 2884 lavoratori. I consensi sono stati 1.436, i dissensi 1392.  55 le schede tra bianche e nulle. Tutte i quattro stabilimenti cioè quello di Casoria, Capodichino, Pomigliano e Napoli hanno risposto al voto, anche se con percentuali ed esiti diversi. Risultato inaspettati a Casoria e soprattutto a Nola dove, la vittoria dei no ha rappresentato davvero una sorpresa.

La linea degli operai campani segue quindi quella che si è riscontrata su tutto il territorio italiano. A  Pomigliano,invece , i si sono stati 858 i no 599. A Capodichino si sono invece registrati 265 si e 195 no. L’esito del voto, secondo il segretario generale della Fim Napoli, Giuseppe Terracciano, è dovuto prettamente alle moltissime divisioni tra i sindacati confederali ed autonomi e alle contraddizioni esistenti tra i vari gruppi politici.

3 dicembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook