Combattere il rachet si può. Il Comune di Napoli in aiuto delle imprese danneggiate

Denunciare le estorsioni del rachet? Oggi si può.L’assessore  alla Sicurezza del  Comune di Napoli ha infatti presentato una delibera che intendere combattere l’illegalita e le minacce alle imprese, istituendo un elenco di operatori economici, vittime della camorra che potranno eseguire lavori per un valore fino ad un milione di euro.

Le imprese vittime delle estorsioni dovranno compilare una domanda, correlata dalla denuncia visionata già dalla Magistratura  dell’imprenditore danneggiato dall’estorsione che attesti la condanna o il rinvio a giudizio dei colpevoli. L’elenco  sarà stilato a fine gennaio del 2012 e verrà completamente aggiornato ogni sei mesi.

 

15 ottobre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook