Scatta l’ S.O.S a Capri. Volontari ripuliscono fondali della Grotta Azzurra

L’incantevole Grotta Azzurra” di Capri con le sue  luci e colori “effetto” dell’acqua, ma anche dei suoi fondali, rischiava di diventare pattumiera marina. Per fortuna che ci sono ancora persone amanti della natura come i volontari dell’Associazione Sub Capri che, muniti di buona volontà e tanto sacrificio, hanno ripulito i fondali di uno dei luoghi più mitici e famosi del mondo, minacciato dall’incuria e dalla cattiva abitudine dell’uomo, il quale sembra non perdere mai l’abitudine di gettare qualsiasi rifiuto in mare. L’intervento ” pattumiera” è stato possibile anche grazie alla collaborazione della Soprintendenza ai beni archeologici di Napoli, in collaborazione con il Gruppo Carabinieri di Anacapri.

Tra il materiale  ritrovato  dai 4 sommozzatori, in fondo al mare, ci sono: bottiglie di vetro, una scaletta, contenitori di plastica, lattine di vario genere, un ombrello, un orologio e  perfino alcune card. Moltissimi i curiosi e soprattutto i turisti presenti che hanno apprezzato con sorrisi e qualche applauso questa buone iniziativa.

G.R.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook