Arrestati dalla polizia tre ladri sorpresi a smontare una scuola in via Repubbliche Marinare

Ancora un furto e sempre alla stessa scuola. Questa volta i ladri hanno cercato di portare via addirittura alcuni infissi di alluminio, che poi sarebbero stati venduti logicamente per accaparrare denaro sul mercato losco. L’episodio si è verificato alla scuola ” Madre Claudia Russo,” 48° circolo didattico in via Repubbliche Marinare, alla periferia della città. Tutto però è andato a monte, grazie al pronto intervento di un pattuglia della polizia, che durante una perlustrazione della zona, hanno notato un camion fermo, nascosto, davanti all’ingresso secondario dell’edificio scolastico, con tre uomini a bordo e alcuni infissi di alluminio.

Avvertita cosi la dirigenza scolastica, subito è stata controllata la scuola apparsa danneggiata dai ladri, che in poche ore erano riusciti a caricare sul camion 50 pezzi di alluminio e smontato  6 finestre; tutte di alluminio. Le forze dell’ordine hanno sequestrato anche un chiavino e un cacciavite. I tre ladri, Fernando Masseroni di 28 anni, Ciro Bottiglieri di 23 anni e  Antonio De Luca di 20 anni sono stati subito arrestati con l’accusa di furto aggravato. Ora, saranno giudicati con rito per direttissima dal tribunale di Napoli.

G.R.

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook