Due scippatori a Giugliano rischiano il lingiaggio. La polizia li salva. Uno finisce in manette. Si cerca il complice fuggito

E’ andata male a due scippatori che hanno tentato di sottrarre una catenina ad un anziano di 67 anni in via Montessori a Giugliano, comune dell’hinterland napoletano. Tutto è successo in pochi secondi. I due malviventi addocchiano subito la preda, si avvicinano all’anziano, gli strappano l’oggetto e a tutta velocità cercano di dileguarsi nel traffico. Alla scena assistono alcune persone e un parente dell’uomo che, senza scoraggiarsi, parte immediatamente all’inseguimento dei scippatori, raggiungendoli. Uno dei due riesce a fuggire dal gruppo di persone che accortosi del fatto, bloccano i due,  cercandoli di malmenarli.

Uno dei malfattori riesce però a fuggire. L’altro uomo, invece, rimane in  balia della gente inferocita, che vuole far giustizia . L’arrivo della polizia però mette fine al lingiaggio. Uno degli uomini, Vincenzo Arcello di 21 anni, viene arrestato. Il complice, il guidatore del motorino, riesce a scappare. Arcello, a quanto risulta, è già noto alle forze dell’ordine. Si cerca ora l’altro protagonista di questa ennesimo e triste episodio di un capitolo, che purtroppo Napoli, conosce da tempo.

G.R.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook