Duro colpo alla camorra nel Casertano.” Arrestate cinque esponenti clan “ Belforte”

Duro colpo alla camorra nel Casertano.” Arrestate cinque esponenti clan “ Belforte”

1720523-carabinieriLa battaglia alla Camorra in Campania continua senza sosta. Dopo gli arresti di due settimane fa di alcuni noti esponenti affiliati al clan “ Belforte,” i Carabineri del Nucleo operativo di Caserta, in collaborazione con la Dda di Napoli, hanno arrestato all’alba cinque persone. Quattro di questi, che appartengono precisamente al gruppo camorristico “ Belforte,” molto attivo nei comuni del Casertano come S. Nicola la Strada, Marcianise e San Marco Evangelista sono finite dietro le sbarre, mentre la quinta persona, una donna, molto vicina al clan, invece, è stata condotta ai “domiciliari.”

L’inchiesta  degli arrestati risale a marzo 2009, quando in un agguato a Casolla, piccolo comune del Casertano, Agostino Ragozzino, parente del boss Francesco Carfora, intenzionato a spacciare da solo la droga, venne ferito da alcuni esponenti del clan Belforte, gruppo intenzionato a creare sempre di più nel casertano grandi affari con il tentativo di estorsioni, ultima delle quali quello di ben 60 mila euro nei confronti dell’impresa di costruzione incaricata di eseguire i lavori alla piscina comunale “Acquasport,” nel piccolo comune di San. Nicola la Strada. I cinque arrestati sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere di tipo mafioso, tentato omicidio, ricettazione, porto e detenzione illegale di armi da sparo.

di Redazione

19 luglio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook