Napoli: arrestati 22 camorristi a Pianura. In manette esponenti del clan “ Marfella “.

Napoli: arrestati 22 camorristi a Pianura. In manette esponenti del clan “ Marfella “.

carabinieri7-550x309La droga è sempre il principale obiettivo della malavita organizzata a Napoli. Ventidue persone sono state arrestate la scorsa notte nel quartiere Pianura , a Napoli. Il gruppo fa parte del clan  dei “Marfella.” In base alle indagini condotte dalla Nucleo investigativo dei Carabinieri del capoluogo campano, i camorristi avrebbero stretto un’alleanza con un altro clan, quello dei “Puccinelli” che opera nel rione Traiano per il controllo dello spaccio di stupefacenti.

 In manette sono finiti Carlo Tommaselli, da anni ricercato e Giovanni Romano, protagonista principe del gruppo  criminale negli anni 2009 e 2010;  periodo in cui i “Marfella” strinsero un’alleanza con  alcuni dissidenti dei “Lago”,  clan specializzato nel traffico del cemento, abusivismo edilizio e del racket.

In seguito però ci furono potenti scontri  tra le due famiglie camorristiche, scaturiti soprattutto dal controllo delle operazioni su droga e sul bottino ricavato dalle estorsioni a commercianti ed imprenditori della zona. Per gli arrestati l’accusa è di associazione a delinquere di tipo mafioso, narcotraffico ed estorsioni. Grida e proteste si sono levata da alcuni familiari al momento dell’arrresto delle persone. Una bambina disperata e in lacrime ha detto: “ Non portate via il nonno.” I militari, nell’operazione, hanno anche perquisito anche abitazioni  e possedimenti di alcuni pregiudicati.

di Redazione

5 luglio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook