Esecuzione camorristica a Scampia in pieno giorno! Ucciso Salvatore Chiariello, noto pregiudicato

Ucciso in pieno giorno a Scampia, periferia a nord di Napoli. In pochi secondi Salvatore Chiariello 35 anni è caduto in una pozza di sangue. Inutili i tentativi di soccorso. La vittima si trovava in via Ghisleri davanti ad un circolo pensionati, quando due uomini armati su di una moto di grossa cilindrata hanno sparato una ventina di colpi, alcuni dei quali hanno colpito l’uomo alla testa. Inutili i tentativi di soccorso. L’atroce sentenza di morte dei criminali è stata eseguita  a pochi passi da dove la polizia l’altro ieri  è intervenuta contro una banda di spacciatori. Sul posto, immediatamente sono arrivati i carabinieri della stazione Quartiere 167, il Nucleo operativo della compagnia Stella e la Guardia di Finanza. La zona è stata poi subito  transennata  per consentire i rilievi scientifici. Secondo alcune indagini,  l’uccisione di Chiariello, che abitava a pochi passi dal luogo del delitto, è da imputarsi allo spaccio continuo di droga nel quartiere.

G.R.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook