Concerto di Rosario Miraggio al “Palapartenope” Appuntamento a San Valentino tra amore, gioia e seduzione

Concerto di Rosario Miraggio al “Palapartenope” Appuntamento a San Valentino tra amore, gioia e seduzione

Amore, gioia e seduzione saranno epicentro delle canzoni che Rosario Miraggio, noto cantante napoletano, dedicherà ai suoi fans nel concerto “Feeling San Valentino” che si terrà al Teatro Palapartenope di Fuorigrotta il 14 febbraio, festa degli Innamorati.

” Per questo concerto – ha detto il cantante, nel corso della conferenza stampa di presentazione, – ho scelto la serata di San Valentino perchè io canto l’amore. Non ho mai fatto uno spettacolo in questa data e appena si è presentata l’occasione l’ho colta a volo. Credo molto nell’amore. Dico sempre che è il migliore amico della musica. Sono certo che nel momento che salirò sul palcoscenico, sentirò una carica magica. Non si tratta di un concerto in due tempi – precisa Miraggio – ma sarà soprattutto un’unica onda sonora. Ho fiducia in una musica che sappia unire le persone. Non solo palco e platea, ma anche, e soprattutto gli artisti. Ho realizzato tante collaborazioni: da quelle con Gigi D’Alessio a Ivan Granatino, Mr. Hyde, Guè Pequeno e Club Dogo. L’ho fatto con ambizione e passione. Senza queste, non puoi riuscire nei progetti della vita. Ho lavorato credendo in quello che facevo, perchè sono consapevole che prima di fare arrivare il messaggio alla gente devi essere tu il primo a crederci. La musica che amo? Direi il funky, il pop leggero. Sono cresciuto ascoltando Eros Ramazzotti e Claudio Baglioni. Mi piacciono i Marcoon 5 e Jamiroquai.

Al Palapartenope – ha precisato il cantante – ci saranno tre canzoni che sono state pubblicate negli ultimi due mesi: ” 4 sere fa”, “Famme sta cu tte” e “Ammore ca nun ‘e vuluto salvà.” Queste tre canzoni saranno eseguite per la prima volta live.

Proprio nel giorno in cui si celebra la festa degli Innamorati, Miraggio non dimenticherà il suo ruolo di testimonial dell’associazione ” La Forza delle Donne” presieduta da Elisa Russo. ” Un artista – ha precisato il cantante – ha il dovere di intraprendere battaglie sociali. E’ un dovere morale. Il mio pubblico è molto giovane. Parlare agli adolescenti delle sfumature dell’amore, raccontare loro che io sono contro la violenza, è una priorità. Gli uomini devono proteggere le loro fidanzate, le loro mogli, le loro figlie. Gli adulti devono proteggere ed amare i bambini. Parlarne da quando si è giovani può aiutare nella creazione di un mondo migliore. Se po lo fa un artista, il messaggio si fa più profondo e le speranze che diventi concreto sono maggiori.”

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook