Arrestati due tifosi del Napoli. Erano armati di coltelli e bastone

Arrestati due tifosi del Napoli. Erano armati di coltelli e bastone

Stadio-San-Paolo C’è mancato poco che non scappasse il morto.  Con coltelli e uno “sfollagente”, in sella a due motorini  volevano assaltare  il pullman di tifosi interisti giunti da Milano prima della partita di calcio tra Napoli ed Inter al S. Paolo, ma per fortuna sono stati fermati dai Poliziotti della Digos. Giuseppe Panaccione di 27 anni e Andrea Marigliano di 30 anni sono accusati di resistenza al pubblico ufficiale. Un altro supporter azzurro è stato poi denunciato per possesso illecito di  fuochi d’artificio. Sempre prima del match del S. Paolo, gli agenti del Commissariato di Polizia della zona,  hanno identificato tre persone, denunciandone uno  in stato di libertà. Un uomo di 34 anni  è stato sorpreso con un bastone in un’area in cui era previsto l’arrivo dei tifosi ospiti. Inoltre, durante lo svolgimento della partita pericolosi petardi sono stati lanciati dai tifosi napoletani assiepati in curva “A” verso la tribuna ospite. Per fortuna non c’è stato nessun ferito. Per la società calcio Napoli, a questo punto, non è escluso l’arrivo di una forte multa.

G.R.

6 maggio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook