Sebastiano Di Mauro
Sebastiano Di Mauro

Biografia

Sebastiano Di Mauro nasce ad Acireale (CT) nel 1954 dove ha vissuto fino a circa 18 anni. Dopo si trasferisce, per brevi periodi, prima a Roma, poi a Piacenza e infine a Milano dove vive, ininterrottamente dal 1974. Ha lavorato per lunghi anni alle dipendenze dello Stato con compiti di responsabilità, che gli hanno permesso di mantenere dignitosamente la famiglia. Nel 2006, incrociando per strane coincidenze l'editore/direttore responsabile di 2duerighe Leonardo Echeoni, decide di dedicarsi al giornalismo online occupandosi prima della redazione di Como e poi di quella di Milano, dando un tocco di umanità in tutto quello che fa.

Post Autore

Pietro Maso libero: la conquista del perdono

La cronaca di questi giorni ha portato alla ribalta la liberazione di Pietro Maso, ex ragazzo «della Verona bene» che nel 1991 uccise i genitori per impossessarsi dell’eredità. Ora ha finito di scontare la sua pena, inizialmente di 30 anni e due mesi, ma con l’indulto e la liberazione anticipata la pena si è ridotta a 22 anni. Tra l’altro…
Commenti

Libertà: considerazioni

Partendo da una massima di Silvio Pellico che scrisse : “Il vivere libero è assai più bello del vivere in carcere; chi ne dubita?” si può parlare all’infinito di questa condizione da sempre aspirata dall’uomo, perché in essa è racchiusa la stessa essenza di Dio che nel crearlo lo fece libero di scegliere il bene ed il male. Poi dalla…
Commenti

Articoli

Il “Don Giovanni” di Alessandro Preziosi trionfa al Nuovo di Milano

E’ in scena al Teatro Nuovo di Milano una originale versione del mito di Don Giovanni, che ha debuttato il 4 febbraio scorso in un teatro gremito fin all’inverosimile, raccogliendo gli applausi del pubblico anche a scena aperta, per poi arrivare al tripudio finale decretato da un pubblico prevalentemente di donne, ben superiore alla media degli altri spettacoli e, in…
Commenti

Giovane sfregiato con l’acido: perquisizione a casa di un amico di Martina, che ora è indagato per favoreggiamento

MILANO – Martina Levato, dopo l’aggressione al suo ex fidanzato, per la quale si trova detenuta in carcere, si recò nell’abitazione di un amico ed il giovane ora, dopo che il magistrato ha disposto la perquisizione domiciliare eseguita dagli investigatori, è stato indagato per favoreggiamento. Gli inquirenti stanno cercando di capire quale sia stato il suo grado di coinvolgimento nell’aver…
Commenti

Giudice di Sorveglianza di Milano, concede sconto pena a Berlusconi. Gaffe con Rosy Bindi e Renzi al Quirinale

MILANO – Silvio Berlusconi, come concesso giudice del Tribunale di Sorveglianza di Milano Beatrice Crosti, nonostante il parere contrario della procura finirà di scontare in anticipo, rispetto ai tempi previsti, la pena inflitta a suo carico, come pena accessoria al processo Mediaset. La liberazione anticipata di 45 giorni di Silvio Berlusconi, arriva proprio in occasione della cerimonia di giuramento del…
Commenti

Il Campo 30 del Cimitero di Lambrate accoglierà le nuove tombe di famiglia dei Milanesi

MILANO – La Giunta comunale ieri ha approvato, all’unanimità con 37 voti  a favore, il provvedimento che destina il campo 30 del cimitero di Lambrate alla realizzazione di nuove tombe di famiglia su aree che saranno date in concessione per 99 anni. Ad oggi il campo risulta utilizzato solo parzialmente, ma sprovvisto di verde curato e arredi e quindi non…
Commenti

Il Sindaco del Comune più povero d’Italia arrestato per truffa

NARDODIPACE (VV) – Il Comune più povero d’Italia è Nardodipace, un piccolo centro di 1.200 abitanti in Calabria, nel vibonese, il suo sindaco è stato arrestato con l’accusa di truffa su fondi UE. Ora Romano Loielo, appuntato della Guardia di finanza, a diverso tempo in aspettativa, si trova agli arresti domiciliari con l’accusa di truffa aggravata ai danni dell’Ue, nonchè…
Commenti
Pagina 3 di 17512345...102030...Ultima »