Raffaella Roversi
Raffaella Roversi

Biografia

Ho vissuto da piccola in Africa, a Lusaka. Quegli spazi dilatati e quei colori, forti, accesi, ancestrali, sono rimasti dentro me. Amo le grandi stanze dagli alti soffitti, l’immensità dello spazio intorno a me. Mi sono laureata con lode in legge a Roma, mia città natale; dopo un corso di specializzazione, sono partita con due borse di studio per Lussemburgo e Bruxelles. Non sono più tornata, passando 15 anni tra Bruxelles, dove ho lavorato nel settore giuridico comunitario e Monaco di Baviera, dove ho insegnato la lingua dei padri in azienda e all'università (LMU). Mi piace la lingua di Voltaire e quella di Goethe. Ma che piacere ritrovare la mia, con i colori e profumi dei suoi dialetti! Al teatro mi sono avvicinata dopo un grande patatrac affettivo. Avevo creduto che la vita fosse una cosa molto seria, per persone serie, tutte d’un pezzo. Poi tutto è crollato e del mio bel mosaico non è rimasta che qualche tessera scolorita che sembrava per giunta di un altro mosaico, di un’altra vita, non di quella che avevo creduto vivere. E così, per non farmi travolgere dalla mia storia, ho cominciato a guardare le storie degli altri su un palco. Arrivando alla conclusione vagamente burlesque, che la vita è un gran bel teatro! E questo vorrei condividere con voi: l'emozione, la finzione, la verità del teatro, o, se volete, della vita!

Articoli

I ragazzi che si amano : Amore, tendici la mano e salvaci!

Dal 7 al 12 maggio 2019 al Teatro Elfo Puccini di Milano, va in scena I ragazzi che si amano, spettacolo di e con Gabriele Lavia. Lavia gioca da subito con la parola e con il pubblico, in questo recital di poesie, omaggio a Jacques Prévert. Con una sigaretta senza filtro e dipinta di giallo per ricreare il simbolo di…
Commenti

Tutto Quello Che Volete al Teatro Litta

Tutto Quello Che Volete, di Matthieu Delaporte e Alexandre de la Patellièreè è la nuova produzione di Eccentrici Dadarò che tanto avevano entusiasmato con Montagne Russe. Lo spettacolo, diretto da Fabrizio Visconti con i sempre bravissimi Rossella Rapisarda e Antonio Rosti, è dal 6 al 12 maggio 2019 al Teatro Litta di Milano. La scena è protetta da una tenda…
Commenti

Il Piacere dell’onestà: la vita, faticoso laboratorio di riscatto

Il Piacere dell’onestà, a dispetto del titolo, non deve essere un gran piacere. Ce lo ricorda Pirandello nella sua commedia omonima, dal 2 al 12 maggio 2019 al Teatro Franco Parenti di Milano. Scritta nel 1917, davanti alle macerie morali della grande Europa, “culla della civiltà”, contiene lo spettro del vuoto, dell’assenza di Dio e di leggi morali; ma anche…
Commenti

Il costruttore Solness, la vertigine abissale del sentimento

Il costruttore Solness, è il dramma di Ibsen da non perdere dal 16 aprile al 12 maggio 2019 Piccolo Teatro Grassi di Milano. Umberto Orsini è Il Costruttore Solness, un uomo affermato sulla cinquantina, ricco, potente e affascinante. L’attore, con la sua voce inconfondibile e penetrante, impersona magistralmente il fascino e il sentimento di onnipotenza di questo uomo. La voce…
Commenti

Ombre folli, danza di vite vissute ai margini

Dopo Totò e Vicé, Enzo Vetrano e Stefano Randisi portano al Teatro Elfo Puccini di Milano sino al 18 aprile 2019, ancora un testo di Franco Scaldati. Si tratta di Ombre folli, dove sono attori e registi. Se Totò e Vicé ci aveva fortemente colpito per la tessitura potentemente espressiva della scrittura, Ombre Folli ci riporta, dopo un inizio evocativo,…
Commenti
Pagina 5 di 74« Prima...34567...102030...Ultima »