Raffaella Roversi
Raffaella Roversi

Biografia

Ho vissuto da piccola in Africa, a Lusaka. Quegli spazi dilatati e quei colori, forti, accesi, ancestrali, sono rimasti dentro me. Amo le grandi stanze dagli alti soffitti, l’immensità dello spazio intorno a me. Mi sono laureata con lode in legge a Roma, mia città natale; dopo un corso di specializzazione, sono partita con due borse di studio per Lussemburgo e Bruxelles. Non sono più tornata, passando 15 anni tra Bruxelles, dove ho lavorato nel settore giuridico comunitario e Monaco di Baviera, dove ho insegnato la lingua dei padri in azienda e all'università (LMU). Mi piace la lingua di Voltaire e quella di Goethe. Ma che piacere ritrovare la mia, con i colori e profumi dei suoi dialetti! Al teatro mi sono avvicinata dopo un grande patatrac affettivo. Avevo creduto che la vita fosse una cosa molto seria, per persone serie, tutte d’un pezzo. Poi tutto è crollato e del mio bel mosaico non è rimasta che qualche tessera scolorita che sembrava per giunta di un altro mosaico, di un’altra vita, non di quella che avevo creduto vivere. E così, per non farmi travolgere dalla mia storia, ho cominciato a guardare le storie degli altri su un palco. Arrivando alla conclusione vagamente burlesque, che la vita è un gran bel teatro! E questo vorrei condividere con voi: l'emozione, la finzione, la verità del teatro, o, se volete, della vita!

Articoli

La Merda, un urlo tra tappi malnutriti

La Merda è tornato per il terzo anno al MTMTeatro Leonardo di Milano. Il testo di Cristian Ceresoli è valso all’autore il Fringe First Award for Writing Excellence per la scrittura. Silvia Gallerano, che lo interpreta nuda sul palco, è la prima attrice italiana a vincere il The Stage Award for Acting Excellence. Mentre il pubblico si siede in sala,…
Commenti

Dolore sotto chiave e Sik-Sik al Teatro Franco Parenti

Sino all’1 marzo 2020 Carlo Cecchi è al Teatro Franco Parenti di Milano con un dittico di Eduardo: Dolore sotto chiave e Sik-Sik, l’artefice magico. Ed è subito magia in platea, per quella sapienza del gesto, quell’impasto sonoro volutamente sgrammaticato, quei temi cari a Eduardo che sconfinano in Pirandello sullo sfondo delle debolezze umane. C’è un grande rispetto per Eduardo,…
Commenti

La Banca Dei Sogni, esperimento onirico itinerante

Dall’ 11 al 16 febbraio 2020 Domesticalchimia porta a Campo Teatrale, a Milano, La Banca Dei Sogni. Il titolo si rifà all’omonimo libro dl 1970 degli antropologhi J. e F. Duvignaud e J. Corbeau che indagano sulla vita onirica di strati diversi della società intervistando centinaia di cittadini. Francesca Merli è la regista e ideatrice di questo esperimento onirico-teatrale itinerante…
Commenti

Dittico di Requiem all’ Auditorium di Milano

Sarà una serata di confronto grazie al Dittico di Requiem quella del 13, 14 e 16 febbraio 2020 all‘Auditorium di Milano. L’ Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, diretta da Maxime Pascal insieme al Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi, diretto da Jose Antonio Sainz Alfaro, eseguiranno il Requiem in re minore K.626 di Wolfgang Amadeus Mozart (sequenza Eybler) e…
Commenti

Georges de La Tour, L’Europa della Luce a Palazzo Reale

Palazzo Reale, a Milano, dal 7 febbraio al 7 giugno 2020 dedica una mostra a Georges de La Tour, pittore sorprendente del seicento francese. La mostra è da non perdere anche perchè è la prima in Italia a lui dedicata. Il pittore infatti, dimenticato per circa tre secoli, è stato riscoperto solo nel 1915 dal tedesco Hermann Voss. La storia…
Commenti
Pagina 4 di 85« Prima...23456...102030...Ultima »