Raffaella Roversi
Raffaella Roversi

Biografia

Ho vissuto da piccola in Africa, a Lusaka. Quegli spazi dilatati e quei colori, forti, accesi, ancestrali, sono rimasti dentro me. Amo le grandi stanze dagli alti soffitti, l’immensità dello spazio intorno a me. Mi sono laureata con lode in legge a Roma, mia città natale; dopo un corso di specializzazione, sono partita con due borse di studio per Lussemburgo e Bruxelles. Non sono più tornata, passando 15 anni tra Bruxelles, dove ho lavorato nel settore giuridico comunitario e Monaco di Baviera, dove ho insegnato la lingua dei padri in azienda e all'università (LMU). Mi piace la lingua di Voltaire e quella di Goethe. Ma che piacere ritrovare la mia, con i colori e profumi dei suoi dialetti! Al teatro mi sono avvicinata dopo un grande patatrac affettivo. Avevo creduto che la vita fosse una cosa molto seria, per persone serie, tutte d’un pezzo. Poi tutto è crollato e del mio bel mosaico non è rimasta che qualche tessera scolorita che sembrava per giunta di un altro mosaico, di un’altra vita, non di quella che avevo creduto vivere. E così, per non farmi travolgere dalla mia storia, ho cominciato a guardare le storie degli altri su un palco. Arrivando alla conclusione vagamente burlesque, che la vita è un gran bel teatro! E questo vorrei condividere con voi: l'emozione, la finzione, la verità del teatro, o, se volete, della vita!

Articoli

Tu es libre, l’illusione immatura della libertà assoluta

Il Piccolo Teatro Studio Melato, dal 9 al 18 ottobre 2020 ospita Tu es libre, una produzione di Teatro i, realtà milanese che ha preferito, nel rispetto della normativa anticovid, chiudere temporaneamente. La regia di Renzo Martinelli, vede piani temporali intrecciarsi tra loro. Il testo di Francesca Garolla, segnalato dalla Comèdie Françaidse e finalista del Premio Riccione per il teatro,…
Commenti

Consonanze e Dissonanze, la nuova rassegna 2 x 1 di LaVerdi

La LaVerdi Orchestra Sinfonica e il Coro Sinfonico di Milano presentano, martedì 13 e mercoledì 14 ottobre 2020 alle ore 20.00, il primo appuntamento della nuova rassegna 2 x 1, Consonanze e Dissonanze. Si tratta di una guida all’ascolto attiva, avente come protagonista l’orchestra che esemplifica i passi più significativi del repertorio proposto, seguita poi dall’esecuzione stessa, senza interruzioni. La…
Commenti

Frida Kahlo – Il caos dentro, alla Fabbrica del Vapore

Alla Fabbrica del Vapore di Milano dal 10 ottobre 2020 al 28 marzo 2021 è allestita la mostra “Frida Kahlo – Il caos dentro“. É importante sapere che non troverete quadri e che la mostra è pensata come un percorso ibrido. La prima sezione è multimediale con immagini dei suoi quadri e una cronistoria raccontata attraverso le date che hanno…
Commenti

Il Menotti Teatro Filippo Perego presenta la nuova stagione, Fragili come la terra

Il Menotti Teatro Filippo Perego di Milano ha presentato la sua nuova stagione teatrale 20/21: Fragili come la terra. Come ha sottolineato l’assessore alla cultura del comune di Milano, Filippo Del Corno, sempre presente e vicino alle strutture culturali della città, è questo un segnale molto incoraggiante per la ripresa culturale di Milano. Il Menotti Teatro Filippo Perego rischiava infatti…
Commenti

Pandora un bagno pieno di umanità variegata

La compagnia dei Gordi è tornata al Teatro Franco Parenti di Milano con Pandora, dall’1 al 4 ottobre 2020. Lo spettacolo è una sorta di vaso, anzi di pitale, se vogliamo restare in tema, da cui fuoriesce un’umanità variegata. Pandora è infatti ambientato in un bagno pubblico, uno spazio senza finestre, con due lavandini sormontati da specchi sulla sinistra, degli…
Commenti