Raffaella Roversi
Raffaella Roversi

Biografia

Ho vissuto da piccola in Africa, a Lusaka. Quegli spazi dilatati e quei colori, forti, accesi, ancestrali, sono rimasti dentro me. Amo le grandi stanze dagli alti soffitti, l’immensità dello spazio intorno a me. Mi sono laureata con lode in legge a Roma, mia città natale; dopo un corso di specializzazione, sono partita con due borse di studio per Lussemburgo e Bruxelles. Non sono più tornata, passando 15 anni tra Bruxelles, dove ho lavorato nel settore giuridico comunitario e Monaco di Baviera, dove ho insegnato la lingua dei padri in azienda e all'università (LMU). Mi piace la lingua di Voltaire e quella di Goethe. Ma che piacere ritrovare la mia, con i colori e profumi dei suoi dialetti! Al teatro mi sono avvicinata dopo un grande patatrac affettivo. Avevo creduto che la vita fosse una cosa molto seria, per persone serie, tutte d’un pezzo. Poi tutto è crollato e del mio bel mosaico non è rimasta che qualche tessera scolorita che sembrava per giunta di un altro mosaico, di un’altra vita, non di quella che avevo creduto vivere. E così, per non farmi travolgere dalla mia storia, ho cominciato a guardare le storie degli altri su un palco. Arrivando alla conclusione vagamente burlesque, che la vita è un gran bel teatro! E questo vorrei condividere con voi: l'emozione, la finzione, la verità del teatro, o, se volete, della vita!

Articoli

Le Signorine, si ride e si muore un po’

Le Signorine, Isa Danieli e Giuliana De Sio al Teatro Franco Parenti di Milano sino al 3 Novembre 2019, fanno morire dal ridere. Si ride infatti tanto per le loro battute in dialetto napoletano accompagnate da una gestualità notoriamente teatrale. Ma si muore anche un po’, come sempre succede quando si assiste ad una violenza sottile latente, verbale e psicologica, mascherata da…
Commenti

Marjorie Prime: memoria, fuga e prigione

Sino al 17 Novembre 2019 Raphael Tobia Vogel porta al Teatro Franco Parenti di Milano, Marjorie Prime, di Jordan Harrison, firmandone la regia. Con questo lavoro teatrale nel 2015, il drammaturgo statunitense classe 1977, è stato finalista per il Premio Pulitzer perchè esplora con intelligenza e curiosità, il mondo della intelligenza artificiale. Lo fa con immagini, flash e spunti che…
Commenti

Guggenheim. La collezione Thannhauser a Palazzo Reale

A Milano, nelle splendide sale di Palazzo Reale dal 17 ottobre 2019 al 1 marzo 2020, è allestita una mostra di grande pregio: Guggenheim. La collezione Thannhauser. É la prima volta che una ricca selezione della stessa, composta da dipinti, disegni e sculture, più altre opere del museo, arrivano in Italia. Questi capolavori ci consentono di risalire alle origini del…
Commenti

Impressioni d’Oriente al Mudec

Ci sono Impressioni d’Oriente al Mudec di Milano, il Museo delle Culture che dal 1 ottobre 2019 al 2 febbraio 2020, presenta due mostre : Quando il Giappone scoprì l’Italia. Storie d’incontri (1585-1890) e Impressioni d’Oriente. Arte e collezionismo tra Europa e Giappone”. Un palinsesto di incontri e laboratori per grandi e piccoli fanno da corredo a questo viaggio di ricerca,…
Commenti

Io, Trafficante Di Uomini: talento criminale

Io, Trafficante Di Uomini è lo spettacolo di e con Giampaolo Musumeci e Margherita Saltamacchia, andato in scena dal 19 al 20 ottobre 2019 al Teatro della Cooperativa di Milano, sempre attento all’indagine sulla contemporaneità. Un affresco a volte nitido a volte aggrovigliato sul fenomeno dell’immigrazione clandestina raccontato però da una prospettiva diversa: quella dei trafficanti di uomini. Io, Trafficante…
Commenti
Pagina 12 di 87« Prima...1011121314...203040...Ultima »