Red Bull Stratos: l’intervista post salto e i numeri incredibili di Baumgartner

INTERVISTA A FELIX BAUMGARTNER: E ORA?

Dopo il salto del 14 ottobre, come ti senti adesso che hai avuto qualche giorno per pensare ai tuoi successi?

È ancora troppo presto per realizzare pienamente quello che è accaduto. Accanto alla stanchezza fisica e all’euforia, non mi aspettavo una partecipazione così straordinaria da parte delle persone di tutto il mondo. Ho davvero apprezzato tutti gli auguri e le congratulazioni che mi sono arrivate e che continuano ad arrivare. E ‘ davvero incredibile.

 

Quali sono i tuoi programmi a breve?

Ho trascorso un bellissimo periodo in New Mexico e non dimenticherò mai le esperienze vissute e le persone incontrate, ma è arrivato il momento di intraprendere il viaggio verso casa.
In questo momento mi trovo a Los Angeles, città nella quale ho portato a termine gran parte della mia preparazione. Voglio godermi un po’ il sole della California del sud, mentre preparo le valigie e cerco di metabolizzare quello che ho vissuto. Ne approfitterò anche per rilasciare alcune interviste con i media locali, che sono stati fantastici durante il mio soggiorno.
Lunedì e martedì sarò invece sulla costa orientale degli Stati Uniti per un media tour tra New York e Washington DC, dopodiché prenderò il volo per il lungo viaggio di ritorno verso la Svizzera per poi riunirmi con tutta la famiglia e gli amici che mi aspettano in Austria. Non vedo l’ora di vederli!

Quali sono i tuoi piani nel lungo periodo?

Elicotteri! Nessuno riuscirà mai a tenermi lontano dal cielo e dall’aria. Ho già volato come pilota di elicotteri commerciali in Europa e adesso avrò il tempo di elevare questo aspetto della mia carriera al livello successivo. Non vedo l’ora di farlo.
Mentre stai già pensando a nuove avventure, la gente ancora non sembra averne abbastanza del Red Bull Stratos.

Come possono saperne di più?

Questo autunno uscirà un lungometraggio prodotto dalla BBC e da National Geographic che illustrerà il progetto dalle prime fasi fino ad oggi. Ho infatti appena terminato le ultime riprese con la loro troupe. Sarò felice di vederlo e rivivere così la mia avventura!
Le seguenti cifre sono i risultati preliminari ottenuti dalla Missione Red Bull Stratos. Nota bene: questi dati potrebbero subire variazioni sulla base delle analisi in corso.

 

Altitudine alla quale Felix Baumgartner è saltato dalla capsula:
39,045 metri / 128,100 piedi

Velocità massima raggiunta durante la caduta libera:

1,342.8 km/h / 833.9 mph (Mach 1.24)

Tempo trascorso in caduta libera prima di raggiungere la velocità del suono:
34 secondi

Distanza verticale della caduta libera:
36,529 metri / 119,846 piedi

Durata complessiva della caduta libera:
4 minuti 22 secondi

Apertura del paracadute:
1.615 metri / 5,300 piedi dal suolo

Durata totale della caduta, dal salto all’atterraggio:
9 minuti 9 secondi

Distanza tra il luogo del lancio e il punto di atterraggio:
70.5km / 43.8miles

Record raggiunti (in attesa di essere validati):
– Primo uomo a infrangere la barriera del suono a corpo libero
– Lancio più alto con paracadute
– Distanza più lunga percorsa in verticale
– Volo più alto per un pallone con equipaggio
Dati forniti in esclusiva dalla Red Bull International

 

Manuel Giannantonio

18 ottobre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook