”Italia Loves Emilia”: a Campovolo raccolti 4 mln

Grande serata a Campovolo dove al maxi-concerto di solidarietà per le popolazioni dell’Emilia Romagna colpite dal terremoto, hanno partecipato ben 150 mila persone.
Tredici grandi artisti della musica italiana hanno deciso di esibirsi senza ricevere compenso per aiutare l’Emilia, questi i loro nomi: Biagio Antonacci, Claudio Baglioni, Elisa, Tiziano Ferro, Giorgia, Jovanotti, Ligabue, Litfiba, Fiorella Mannoia, Negramaro, Nomadi, Renato Zero e Zucchero.

Doveva esserci anche Laura Pausini, ma ha dato forfait in quanto aspetta un bebè, assente pure Vasco Rossi che a causa di problemi di salute si trova in clinica a Bologna.
Questi cantanti hanno dato vita ad un grande concerto fatto di duetti, corali, emozioni e un’incredibile partecipazione da parte del pubblico, bello anche il finale con la canzone ‘A muso duro’ di Bertoli cantata insieme da tutti gli artisti e, si spera di buon auspicio per il futuro dell’Emilia.

L’incasso finale è stata l’altra bella notizia della serata: circa 4 milioni di euro, cifra che contribuirà alla ricostruzione di una o più scuole danneggiate. Inoltre altri fondi arriveranno dalla vendita di cd e dvd e dai gadget del concerto.

Vasco Errani, governatore dell’Emilia Romagna e commissario per il terremoto, ha dichiarato che: “Il significato della serata si può sintetizzare così: chi è più fortunato dà un po’ della sua fortuna agli altri. Se questo diventasse il sentimento diffuso, ed è quello che ci dicono oggi gli artisti, saremmo tutti migliori”.


Enrico Ferdinandi

23 settembre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook