Olimpiadi 2012, Londra da il via ai Giochi con cerimonia show

LONDRA –  Con un video che comincia puntuale alle 21 locali si inaugura la cerimonia di apertura dei Giochi olimpici della Capitale britannica. Sull’Olympic Park passano le Red Arrows, le frecce tricolori britanniche; i soldati ballano sulle note del brano «We found love» di Rihanna, mille coreografie ideate dal regista Danny Boyle.

Ieri sera, con lo stupore di tutti c’erano ancora biglietti disponibili alla “modica” cifra di 2.500 euro; il comitato organizzatore ha proclamato; «Non ci aspettiamo posti vuoti. Ma se avanzeranno dei biglietti li regaleremo alle truppe o ai bambini di qualche associazione».

L’evento olimpico è iniziato senza code, si sa gli inglesi sono rinomati per la loro precisione, un ragazzo era addetto alla regolamentazione della fila.

Il primo ministro David Cameron ha affermato: «Questi saranno i Giochi che alzeranno il morale della città, del nostro Paese e del mondo, sono tempi di difficoltà economiche per la nazione, lo sanno tutti. Ma guardate cosa siamo stati capaci di realizzare, nonostante i problemi. Guardate questo straordinario parco olimpico, costruito dal nulla in sette anni», sicuramente non possiamo non essere d’accordo con il Primo Ministro: Londra in questo ultimo mese è diventata un party a cielo aperto.

Cameron ha definito le Olimpiadi come «un momento di orgoglio nazionale», ieri sera Londra è stata la protagonista di un miliardo di sguardi, in tutto il mondo. Con un’austerità controllata: 25 mila costumi, 7.500 comparse,’Hey Jude’ di Paul McCartney per aprire uno show di luci e suoni di una nazione icona.

La Regina Elisabetta è stata la vera Bond Girl della serata, a lei il compito di dichiarare l’apertura dei battenti; con la formula: «Dichiaro aperta la 30/a edizione dei Giochi Olimpici moderni» si aprono i Giochi Olimpici di Londra 2012. La Regina è stata prelevata da Buckingham Palace da Daniel Craig vestito da James Bond, diciamo che lo spirito ironico british ha fatto la sua parte anche in questa situazione. Ieri circa 80mila spettatori hanno assistito dal vivo alla cerimonia, mentre l’audience globale è stato stimato sui 4 miliardi di persone circa.

Non poteva mancare Mr Bean ovviamente, icona dell’ironia inglese; il famoso personaggio interpreta prima dal vivo un suonatore di piano, poi nel sogno un corridore che sorpassa gli atleti con una serie di trucchi fatiscenti. Oltre a Mr. Bean, alla famiglia reale e ai leader politici, allo stadio olimpico c’erano ovviamente anche molti vip da George Clooney ad Angelina Jolie, Brad Pitt e Nicole Kidman. Non poteva mancare il protagonista del calcio inglese David Beckham, mentre non è stato ancora scoperto il nome dell’ultimo tedoforo che avrà il compito di accendere il braciere olimpico.

La sfilata dei paesi che prendono parte alle Olimpiadi si apre con la Grecia, perchè è stata proprio questa nazione il paese dove sono nate le Olimpiadi; l’ingresso degli azzurri ha ovviamente emozionato tutti noi, capitanato da Valentina Vezzali.

La sfilata è stata terminata dalla Gran Bretagna, in quanto paese ospitante.

Lucia Arezzo (corrispondente da Londra)
28 luglio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook