Stanotte parte l’ora legale! Lancette un’ora avanti…

Ora legale si parte! Da stanotte ( ore 2,00) lancette dell’orologio un’ora avanti. Perderemo così, un’ora di sonno, ma ci sarà un’ora di luce in più. L’ora solare sarà ripristinata  il 28 ottobre. L’ora legale fu introdotta durante la prima guerra mondiale nel 1916. Poi dal 1921 non fu applicata per 18 anni, fino a quando tornò nel 1966. Da allora, poi ha fatto la sua comparsa stabile nelle abitudini di vita non solo degli italiani, ma anche di molti altri stati europei.

Con lo spostamento delle lancette in avanti, nei prossimi sette mesi si prevede un risparmio complessivo dei consumi di energia elettrica di 6,30,2 milioni di Kw, pari a circa 95 milioni di euro. Negli ultimi sette anni, con l’addozione dell’ora legale, il nostro Paese ha risparmiato complessivamente più di 5,6 miliardi di kilowattora per una cifra pari a 800 milioni di euro. Il cambiamento dell’ora scombusolerà forse le abitudini di molte persone, soprattutto dei giovani che la notte del sabato la trascorrono all’aperto e particolarmente in discoteca. Per fortuna che c’è la domenica per recuperare. anche se svegliarsi poi troppo tardi, a ridosso proprio del pranzo, non si addice ora con l’arrivo delle belle giornate. Cosa fare quindi? Rinunciare alla passeggiata domenicale sotto il sole o recuperare il sonno perso? Il cambio dell’ora, comunque si ripercuoterà sull’abitudine dei bambini, che potrebbero presentare problemi di insonnia notturna e sonnolenza di giorno.

Luigi Rubino

24 marzo 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook