North Stream: Inaugurato il gasdotto che collega Russia e Europa

È stato inaugurato quest’oggi il gasdotto Nord Stream che collegherà la Russia all’Europa garantendo maggior sicurezza all’approvvigionamento di energia nel vecchio continente. A partecipare all’evento numerosi leader politici ed economici, tra cui il cancelliere tedesco Angela Merkel, il presidente russo Dimitri Medvedev, il primo ministro francese Francois Fillon e l’olandese Mark Rutte che hanno formalmente inaugurato l’opera insieme a Gunther Oettinger, commissario Ue all’energia.

La piena operatività del gasdotto vi sarà entro fine 2012, secondo le stime ha la capacità di trasportare 55 miliardi di metri cubi di gas (russo si intende) verso l’Europa per almeno 50 anni. A controllare la joint venture internazionale che ha dato vita al gasdotto è Gazprom con il 51% delle quote,  seguono le compagnie Basf/Wintershall ed E.On che controllano il 15,5% ciascuna, l’olandese Nederlandse Gasunie e la francese Gdf-Suez che controllano una quota del 9% cadauna.

 

 

di Virginio Sapio

8 novembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook