Regali natalizi: quando la crisi diventa punto di partenza

Regali natalizi: quando la crisi diventa punto di partenza

841014.TIFQuando la parola risparmio diviene protagonista, la ricerca del prodotto diventa più ardua e specifica. Nei regali natale 2014 servono idee, tanta pazienza ed un tocco di originalità.

Se da una parte il futuro sembra seguire l’onda dell’online, il commercio classico per questioni di praticità, semplicità e sopratutto attesa non demorde.

Troviamo quindi uno scenario promosso essenzialmente dal web dove dominano coupon sconto da sfruttare presso locali o centri commerciali, offerte esclusive sull’online e la ricerca dell’inventiva che punta sulla creatività, sull’ecologico e sul fai da te.

Se è vero che i tempi corrono è altrettanto vero che i modi di fare e quelli a noi disponibili (internet, computer e sino agli smartphone) irrompono con sicurezza invadendoci e sconvolgendo le nostre abitudini. In questo caso, l’irruzione del web, sembra “avvantaggiarci” e semplificarci di molto il lavoro. Oltre al favoloso concetto del feedback dove ci viene letteralmente trasmessa l’esperienza di qualsivoglia oggetto si decida comprare, dalla qualità di un pc rispetto ad un altro, passando per i commenti di un ristorante e terminando nella soddisfazione di un paio di scarpe si ha la possibilità, da un giorno all’altro, di concludere interessanti offerte e risparmiando incredibilmente su qualcosa che già si ha in mente o sfogliando l’infinita lista di cataloghi accessibili direttamente dal web.

La formula magica del risparmio, probabilmente, non esiste. Internet ci offre interessanti spunti da confrontare, abbinare o utilizzare nel consueto shopping “on the road”. Come in ogni cosa, il giusto compromesso, resta nella varietà e nella costante ricerca dell’offerta migliore!

Redazione
6 dicembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook