11 settembre, Napolitano ad Obama: “Guardiamo avanti”

di Luca Granima

Giorgio Napolitano si unisce al ricordo delle vittime degli attentati dell’11 settembre 2001 rivolgendosi ad Obama ed a tutti gli americani scrivendo una lettera dalla quale emerge che quanto avvenuto ha sicuramente unito tutti gli uomini: “nel segno del medesimo dolore e di una condivisa determinazione”.

Il presidente della Repubblica ha poi scritto che: ”Al di la dello shock immediato, tutte le Nazioni e i popoli civili hanno compreso che i nostri valori comuni fondamentali erano stati ripudiati e attaccati.

 

Era necessario combattere contro il terrorismo internazionale, in quanto minaccia diretta non solo contro il mondo occidentale ma contro l’intera comunità internazionale. Questo è divenuto un comune impegno per la comune sicurezza”.

Napolitano ha poi affermato che: “La sicurezza di tutti rimane fondamentale. Ma dobbiamo anche guardare avanti e rafforzare quella solidarietà internazionale e multilaterale che ci ha sostenuto dieci anni fa per un mondo sicuro, aperto e pacifico”.

 

11 settembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook