Troppo sale nella dieta degli italiani

Non è uno scherzo, gli italiani sono tra i più grandi consumatori di sale del pianeta, secondi solo all’Ungheria. Sembra che in media vengano consumati quasi 11 grammi di sale al giorno a persona (10 le donne, 12 gli uomini), tantissimo se si pensa che ne basterebbe solo uno. Questa cattiva abitudine porta nel tempo a maturare molto più facilmente problemi cardio vascolari. A dare quest’annuncio il Prof. Francesco Cappuccio che lavora in Inghilterra presso la Warwick University, nel reparto, di medicina cardiovascolare ed epidemiologia, aggiungendo che il 20% proviene dal condimento e il restante 80% arriva direttamente dagli alimenti che acquistiamo in supermercato.

Dimezzando la quantità assunta gli italiani risparmierebbero  più di 60 mila infarti e 40 mila ictus ogni anno, cifre da capogiro. Che dire, per fortuna che per lo meno abbiamo la dieta mediterranea che ci salva! Il Prof.  Cappuccio ha voluto evidenziare questa  situazione a pochi giorni dalla riunione delle Nazioni Unite a New York per stabilire le priorità della salute pubblica per i prossimi 10 anni, ricordando che il sale fa male!

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook