Terremoto in Nuova Zelanda: rientrato allarme Tsunami

di Dario Laverna

Terremoto di magnitudo 7,8 a largo della Nuova Zelanda dove fino a poco fa si era in tensione per la possibilità dell’arrivo di uno tsunami. Allarme rientrato dopo che il Pacific Tsunami Warning Center, nelle isole Hawaii, ha cancellato l’allarme tsunami precedentemente emesso in seguito alla scossa di terremoto registrata nel Pacifico al largo della Nuova Zelanda. L’epicentro del terremoto sarebbe stato registrato a 48 chilometri di profondità, secondo i sismologi la possibilità di uno tsunami non era difatti così remota. La scossa ha colpito le isole Kermadec, Nuova Zelanda, intorno alle ore 7 del mattino (ore 21 in Italia) l’epicentro a 211 chilometri a est dell’Isola di Raoul, una delle isole dell’arcipelago delle Kermadec.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook