Medel lancia l’Inter in testa, Roma sconfitta 1-0

Medel lancia l’Inter in testa, Roma sconfitta 1-0

Grandissima vittoria dell’Inter nell’anticipo serale dell’undicesima giornata di Serie A. Un gol di Medel nel primo tempo basta alla squadra di Mancini per sbarazzarsi della Roma e sbalzare al primo posto in classifica.

Il tecnico jesino lascia in panchina Icardi per scelta tecnica, schierando al suo posto Jovetic in un tridente con Ljajic e Perisic esterni.

Medel dalla distanza – Nei primi 25 minuti sia la Roma che l’Inter hanno l’occasione per sbloccare la gara: i nerazzurri con Ljajic, che non arriva per un soffio su una palla che attraversa tutta l’area piccola; i giallorossi con Dzeko prima e Maicon poi.
L’Inter però si mostra più attenta, determinata e organizzata e al 31’ riesce ad andare meritatamente in vantaggio. Il gol porta la firma di Medel, che riceve palla da Jovetic e scarica un destro su cui Szczesny non si mostra reattivo. Sul finale di primo tempo la Roma tenta il forcing per rientrare negli spogliatoi in parità, ma i cross, ripetuti e pericolosi, non trovano il giusto impatto da parte di Dzeko e degli incursori di centrocampo.

Pjanic espulso – Nella ripresa è la Roma a fare il gioco, alla ricerca del pareggio. L’Inter si copre bene, tentando appena possibile di infilare la retroguardia ospite in contropiede. Dzeko fallisce da pochi metri l’occasione dell’1-1, mentre dall’altro lato Ljajic non riesce a servire il compagno libero dopo una grande accelerazione da metà campo. Handanovic salva la porta in un paio di occasioni, accendendo un nervosismo giallorosso che sfocia nell’episodio del 28’: Pjanic intercetta ingenuamente di mano la palla e, già ammonito, si becca il secondo giallo e finisce in anticipo sotto la doccia. Da qui in poi non succede più nulla. L’Inter controlla la gara e rischia pochissimo, portando a casa un risultato che la proietta al primo posto. I tifosi nerazzurri possono sognare.

Meritano 2duerighe:

: Jovetic: è il giocatore con maggiore qualità in mezzo al campo, e si vede. Dispensa passaggi illuminanti e mette lo zampino nel gol del vantaggio di Medel con un grande tocco smarcante.

Pjanic: nervoso più del solito, gioca una partita al di sotto dei suoi standard. L’espulsione con cui lascia in dieci i suoi al 28’ della ripresa è frutto di due grosse ingenuità.

Il tabellino:

Inter-Roma 1-0 (1-0 primo tempo)
Marcatore: Medel al 31’ p.t.
Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio (dal 33’ s.t. Ranocchia), Miranda, Murillo, Nagatomo; Brozovic, Medel (dal 6’ s.t. Kondogbia), Guarin; Perisic, Jovetic (dal 20’ Palacio), Ljajic (Carrizo, Jesus, Telles, Montoya, Santon, Gnoukouri, Icardi, Biabiany, Manaj). All. Mancini.
Roma (4-3-3): Szczesny; Maicon, Manolas, Rudiger, Digne; Florenzi (dal 18’ s.t. Iago Falque), Nainggolan, Pjanic; Gervinho (dal 38’ s.t. Iturbe), Dzeko (dal 32’ s.t. Vainqueur), Salah. (De Sanctis, Castan, De Rossi, Ponce, Gyomber, Emerson, Torosidis, Ucan, Sadiq). All. Garcia.
Arbitro: Rizzoli (Bologna).
Note: spettatori 59.213. Espulso Pjanic al 28’ s.t. per somma di ammonizioni. Ammoniti Guarin per gioco scorretto, Handanovic per c.n.r. Recuperi: 1’ p.t.; 5’ s.t.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook