Ricordando la festa di compleanno di Cosimo Altavilla, l’amico degli eventi milanesi

Ricordando la festa di compleanno di Cosimo Altavilla, l’amico degli eventi milanesi
Stefania Pecchini

Cosimo Altavilla - imprenditore e organizzatore eventi
MILANO Cosimo Altavilla – imprenditore e organizzatore eventi

MILANO – Siamo alla fine di un anno, dove viene spontaneo fare bilanci e ci si sofferma a pensare delle cose belle, e anche le cose non finite perchè il tempo, tiranno, te lo ha impedito.

Tra queste cose ecco un ricordo sulla festa di compleanno di Cosimo Altavilla, un amico che sabato 1 novembre al MOOD di Milano, ancora da molti conosciuto come Gioia 69, aveva voluto tutti intorno a se per condividere la sua gioia.

Arrivando nel locale, si percepiva l’atmosfera festaiola e la voce dello speaker, lo showman-conduttore Carlo Crini che, al microfono sul palco al centro della Sala, annunciava gli ospiti della serata.

Tanti erano gli ospiti, giunti per dare onore a Cosimo Altavilla, noto imprenditore milanese, consulente aziendale, ma anche organizzatore di strategici eventi mondani nel campo della moda, spettacolo, arte e tutto quanto possa servire ad aggregare, perchè l’obiettivo di Cosimo è proprio questo: tenere unite le persone in modo piacevole con il pretesto di una festa-evento.

Cosimo altavilla e lo showman-conduttore Carlo Crini
Cosimo altavilla e lo showman-conduttore Carlo Crini

Così scriveva sulla sua pagina Cosimo all’indomani della festa: “Ringrazio tutti i presenti che hanno partecipato ieri al MOOD per il mio compleanno e Ringrazio anche tutte le persone che per impegni non sono potuti venire. Ieri e stata una bellissima serata, mi spiace che non è arrivata la torta che aspettavo ma se questo era per farmi un dispetto sappia che abbiamo rimediato lo stesso. Mi scuso se a qualcuno non gli ho dato molta attenzione ma come avrete potuto vedere eravamo tantissimi 120/130 persone.”.

In effetti il locale era pieno e, nonostante qualche disguido sul finire della serata, che Cosimo non poteva prevedere, bisogna segnalare che a quella festa erano presenti tanti amici artisti, che con gioia, hanno partecipato ed alcuni di loro si sono anche esibiti.

aluni ospiti alla festa di Cosimo Altavilla
aluni ospiti alla festa di Cosimo Altavilla

Tra questi Massimo D’Acquisto, intervenuto con la la splendida Kateryna Tarkova, artista ucraina, che ha intrattenuto il pubblico, suonando “divinamente” il suo strumento “la Bandura”, e sicuramente avrebbe piacevolmente, ancordipiù, intrattenuto gli amici di Cosimo, con il suo spettacolo di burlesche. Poi, proprio mentre  tutto era pronto al centro sala, per applaudire la sua esibizione, è intervenuto un imprevedibile inconveniente tecnico che ne ha impedito l’ingresso e la conseguente esibizione della bella Kateryna. Così si è solo intravista questa affascinante donna nei suoi abiti di lustrini rossi. Certo c’è stato un attimo di delusione sulla mancata esibizione di Kateryna, ma questo è il bello della diretta e l’imprevisto ha incuriosito molto e sicuramente tanti andranno a vedere il suo show in altri locali.

Presenti alla festa anche Tony Ray che ci ha regalato alcune delle sue canzoni, Fabrizio Smisci noto fotografo dei Vip,  che ha saputo immortalare i bei momenti della serata, la bella Karin Jara di Karmattv con la sua telecamera ha ripreso e intervistato i presenti nella serata, Gino Rodella che avrebbe dovuto fare una sua opera d’arte con un Body Painting la Yara Buyda e ancora Giorgia Rossi che ha esposto alcune delle sue opere.

Cosimo Altavilla con Vera Atyushkinae - ex Velina e Imprenditrice e la Showgirl Marika Fruscio
Cosimo Altavilla con Vera Atyushkinae – ex Velina e Imprenditrice e la Showgirl Marika Fruscio

Tra gli ospiti pure Vera Atyushkina ex Velina e Imprenditrice col suo progetto “salva Sonno”, Marika Fruscio Showgirl, il cantante Rudy Marco Zecca, la cantante Federica Costa, la stupenda Alejandra Gutierrez Milano showgirl attrice hollywoodiana e presentatrice, attualmente impegnata in campagne a sfondo sociale come Presidente e testimonial dell’associazione internazionale Heartbeat Moving Children.

Mente non è potuto intervenire, ma se ne è molto rammaricato, l’attore Alberto Petro, interprete del suo ultimo film RAGAZZO D’ORO, con la Sharon Stone e Scamarcio.
Non è mancata la Baronessa Soares nota come organizzatrice di grandi eventi nel mondo dell’arte e del Dono Dell’umanità.

Presenti anche vari amici del mondo dello spettacolo e della stampa come Stefano Piavani, Patrono di Miss Enery Drink e Gestore del Magazine Spazio Demo the Magazine, Sebastiano Di Mauro direttore del quotidiano Indipendente 2duerighe, Maurizio Foschi fondatore e direttore di Mondo in Rete, Gianni Federico direttore della serie B di Sky sport, Avv. Sabrina Stella l’organizzatrice di Eventi Maria Alma Fabrizio Gurgone Adelina Kica Anna DiLeo Cosimo Genovese Dario Schellino Samuele Scognamiglio Jean Claude Belvento Marisol Florentino Maria Novella Paonessa, Angelo Faye, Maurizio Foschi, Roberta Zanfranceschi, Giuseppe Savazzi, Ruben Zanetti, Gianna Longo CDJ Gianna Longo Daily Spa, Parrucchiera e centro estetico Sponsor della serata ci ha omaggiato dei trattamenti per il viso per uomo e donna.

Stefania Pecchini
Stefania Pecchini

Inoltre Stefania Pecchini, attrice e Sovrintendente di Polizia, la prima poliziotta italiana che ha cambiato sesso. Ha partecipato a varie trasmissioni Rai, Mediaset e MTV. Attrice di teatro e ultimamente anche di cinema nel film “The Wrong Way” nei cinema nel 2015

Una bella occasione per incontrare personaggi dello spettacolo, della comunicazione e degli affari, per una scambio di idee e progetti che spesso portano ad ottimi risultati. Nessuno si offenda se nell’elencazione degli ospiti importanti manca qualche nome.

Sponsor della serata Stefano Piavani Patron di Miss Energy Drynk e Gestore del magazine Spazio Demo the Magazine, Gianna Longo CDJ, Gianna Longo Daily Spa, Parrucchiera e centro estetico e la bella Ewelina Krok Manager e consulente per le aziende di import – esport Italia Polonia.

Redazione Milano
30 dicembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook