Calciomercato: si parte

La data d’apertura del prossimo campionato di Serie A è stata fissata, si riparte il 22 agosto ma con l’arrivo del mese di luglio si apre il calciomercato con la solita fuga di notizie ed i vari accostamenti di nomi a possibili club per la prossima stagione.

Cerchiamo di fare una panoramica coerente ed il più vicina alla realtà analizzando il mercato di ogni singola squadra della prossima Serie A.

Atalanta: chiusa la stagione con una salvezza in extremis, Reja aveva messo in cima alla lista dei desideri Belotti ma sul “Gallo” è piombato il Milan, nulla di fatto al momento ma le mire del club bergamasco si sono spostate su Defrel, il francese potrebbe arrivare per una cifra intorno ai sette milioni anche se il Saint Etienne sembra essere in vantaggio sulla corsa alla punta del Cesena.

Denis non è stato ceduto all’Indipendiente, la trattativa è stata bloccata mentre ci sono sirene spagnole (Siviglia) confermate anche da Leonardo Rodriguez per Carmona. Il nome più caldo per quanto riguarda il mercato in uscita dell’Atalanta è sicuramente Zappacosta, la Juventus è in vantaggio sulla Roma ma sembra essere forte anche l’interesse del Liverpool.

Bologna: l’obiettivo è la salvezza e Corvino ha già messo a segno il primo colpo: si tratta di Mirante, per l’ex portiere del Parma è arrivato un contratto triennale. Le cifre per far arrivare a Bologna Ilicic sono troppo alte al momento quindi si segue la romantica pista del ritorno di Gaston Ramirez, valutabile (molto dipende dalle pretese del giocatore) l’arrivo anche di Osvaldo in attacco.

Carpi: l’avventura in Serie A inizia con l’arrivo di Kamil Wilczek, venti reti in trentacinque presenze dell’ultimo campionato polacco. Il diesse emiliano vorrebbe portare a Carpi anche Marrone della Juventus ed il baby talento granata Parigini con la formula del prestito.

Chievo: blindato Paloschi fino al 2019 e trovato l’accordo con Gobbi, l’asse di mercato è con l’Inter: a Maran piace molto Schelotto ma l’ingaggio sembra essere troppo alto e la possibile pedina di scambio potrebbe essere Zukanovic.

Empoli: dopo le partenze di Valdifiori e Sepe (Napoli) ed il ritorno di Verdi al Milan il club toscano si è assicurato in prestito biennale il portiere polacco Lukasz Skorupski.  In uscita il nome più in voga è quello di Saponara cercato sia dal Napoli che dalla Juventus.

Fiorentina: tanti svincolati d’eccellenza: Aquilani, Vargas (che piace al Bologna) e Neto che a breve si unirà alla Juventus. Il nuovo tecnico Paulo Sosa quest’estate avrà il suo bel da fare,  la priorità è capire il futuro di Salah per poi muoversi su un altro attaccante, magari Destro della Roma ma la concorrenza del Monaco non è da sottovalutare. Al posto di Neto si sta valutando la possibilità di accasare uno tra Storari (svincolato dalla Juventus) e Sepe. Incerto è il futuro di Mario Gomez, il tedesco piace al Monaco ma i francesi sembrano più interessati a Destro.

Frosinone: Stellone è in cerca di un portiere: Leali o Scuffet, entrambi potrebbero arrivare con la formula del prestito. Con la stessa formula potrebbero accasarsi: Rosi e Verde mentre a titolo definitivo potrebbe arrivare un giocatore d’esperienza come Brienza, la trattativa sembra fattibile dopo l’accordo non raggiunto per il rinnovo del contratto con il Cesena.

Genoa: ceduti pezzi pregiati quali Bertolacci e Yago Falquè, di certo c’è solo l’arrivo di Goran Pandev alla corte di Gasperini.  Probabile l’arrivo di Carbonero e la vendita di Perotti al Napoli per dieci milioni.

Hellas: Saviola non ha convinto e fa ritorno in Argentina, l’idea sarebbe quella di affiancare Pazzini a Luca Toni ma la richiesta di due milioni d’ingaggio non rende possibile l’operazione al momento. Sicuri invece gli innesti a centrocampo di Viviani, soffiato al Palermo, e di Leandro Greco.

Inter: Mancini rafforza la difesa, Murillo ed il prestito di Miranda andranno ad affiancare Ranocchia.  Kondogbia, pagato 36 milioni , è il primo arrivo a centrocampo con altri due nomi nel mirino: Felipe Melo con uno tra Thiago Motta o Obi Mikel.

In uscita Kuzmanovic, il centrocampista torna al Basilea dopo più di otto anni per la cifra di due milioni d’’euro.

Juventus: i campioni d’Italia non hanno perso tempo e dopo l’addio di Pirlo, sostituito con l’arrivo dell’ex Real Khedira, e Tevez portano tra le proprie fila Dybala e Mandzukic, l’ex rosanero arriva per 32 milioni più 8 di bonus mentre Mandzukic per quasi 20. I nomi sulla lista dei desideri di Allegri sono tanti ma quello più vicino alla Juventus sembra essere Oscar, offerta intorno ai 20 milioni. Pogba incedibile? Da valutare le offerte spagnole.

Lazio: Ledesma e Mauri lasciano Formello mentre sembra vicino il rinnovo di contratto per Biglia. In uscita potrebbe esserci Bruno Pereirinha, su di lui c’è il Porto ed il costo del cartellino si aggira sui 3 milioni di euro. Da valutare la permanenza di Morrison in biancoceleste, il futuro del giocatore è ancora incerto ma Tare sembra sia sulle tracce di Saponara, valutato 6 milioni.

Milan: dopo Bertolacci il club rossonero sembra aver chiuso anche per Bacca, le visite sono previste infatti per la giornata di oggi. L’arrivo dell’ex Siviglia sembra allontanare ancor di più il sogno Ibra mentre ci sono i contatti per Luiz Adriano, sistemata la situazione in attacco va riassestata quella in difesa: Mexes è pronto a rinnovare entro martedi mentre Rami sembra aver dato l’ok al Siviglia (costo operazione 3.5 milioni), il sogno rimane Romagnoli ma Sabatini ha chiesto 30 milioni per il giovane difensore.

Napoli: Sarri ha portato con se Valdifiori e Sepe ma tra i pali andrà Reina, Immobile è stato dichiarato incedibile dal Borussia mentre sembra esserlo Zapata. Sempre dal blocco Empoli potrebbe arrivare il rinforzo per la difesa: Tonelli, Mario Rui o Hysa.

 Interessante la situazione Darmian: il Napoli infatti sembra aver offerto 14 milioni più il prestito di Jorginho, non è comunque escluso l’arrivo di Vrsaljko per una cifra intorno ai 10 milioni.

Palermo: dopo aver ceduto Dybala alla Juventus ed aver visto sfumare l’affare Viviani, i rosanero lavorano sottotraccia sul mercato: possibile l’arrivo di Andrea Costa e si lavora su Tonelli dell’Empoli.

Roma: risolta la grana Nainggolan, venduto Bertolacci al Milan e preso Yago Falquè Sabatini si deve mettere all’opera per la nuova stagione. Doumbia sembra pronto a trasferirsi in Cina mentre Destro volerebbe in Francia, la Roma ha bisogno di una punta: Higuain è un sogno quindi si valutano nomi di prima fascia come Lukaku, Dzeko o Salah. In difesa va sciolto in tempi brevi il nodo Romagnoli e sembra vi sia una pista inglese per Holebas mentre piacciono Bruno Peres del Torino ed Hertaux dell’Udinese. Futuro probabile in Inghilterra per Cole.

Sampdoria: Eto’o non ha convinto quindi si guarda con interesse ad uno tra Pazzini e Zapata oppure al ritorno di Cassano. Per sei milioni Obiang vola al West Ham e la possibile alternativa potrebbe essere Fernando dello Shakhtar.

Sassuolo: Berardi e Zaza potrebbero rimanere ancora in nero verde ma è proprio sul versante offensivo che si continua a lavorare, i nomi in circolazione al momento sono: Mitroglou, Zapata ed il prestito di Coman dalla Juventus.

Torino: Bjarnason arriva dal Pescara e si provano le piste Okaka per l’attacco ed Ekdal per il centrocampo. Richiestissimi Darmian, Bruno Peres ed il giovanissimo Parigini.

Udinese: Allan è cercato da Napoli, Juventus ed Inter ma al momento nulla di concreto, l’obiettivo di mercato è Guidetti del Manchester City.

Lorenzo Bruno

2 luglio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook