Inter, battuto il Chievo. Continua l’inseguimento alla Champions

Inter, battuto il Chievo. Continua l’inseguimento alla Champions

L’Inter  non molla e fa bottino pieno contro il Chievo. I nerazzurri sono sempre in zona Champions e sabato prossimo c’è la sfida con la Juve che potrebbe ridimensionare o rilanciare le ambizioni della squadra nerazzurra in Europa. Per i clivensi, invece, con questa sconfitta, si fa difficile la strada della salvezza.

Nell’Inter, Spalletti schiera Karamoh al posto di Candreva. Borja Valero è schierato davanti alla difesa, insieme a Brozovic. Tra i clivensi,  Giaccherini sostituisce Castro.

Brividi clivensi Inizia forte il Chievo. La prima vera occasione pericolosa del match la procura Pucciarelli che al 12′ colpisce il palo. L’Inter stenta dal centrocampo in su. La manovra è lenta e a centrocampo, soprattutto Borja Valero non incide. Karamoh, su assist di Rafinha, prova un tiro dal limite. Il pallone, però sfiora di poco il palo. Al 16′ Handanovic respinge un tiro di Giaccherini e successivamente deve ripetersi sui tentativi di Cacciatore prima e ancora Pucciarelli sul finire della prima frazione di gioco.

Altra Inter Nella ripresa esce fuori l’Inter. Al 5′ Brozovic tira respinge Sorrentino, palla a D’Ambrosio che seve Icardi che fa centro. Il gol viene convalidato, dopo consultazione del Var. Al momento dell’azione non c’è fuorigioco. Passano dieci minuti e i nerazzurri raddoppiano. Karamoh sulla destra serve Rafinha che tocca per Perisic che di sinistro da pochi passi fa secco Sorrentino. La gara poi torna ad infiammarsi nel finale, quando Stepinski, entrato al posto di Pucciarelli, con un potente diagonale mette in rete. Nei restanti minuti, il Chievo va all’arrembaggio, ma il risultato non cambia.

Brozovic E’ in forma e si vede. Con lui, la manovra dell’Inter funziona. Rafinha Lotta, suggerisce. Sempre presente nelle azioni d’attacco.

Borja Valero Lento, non riesce a coprire a dovere. Inglese E’ in campo, ma non si vede

 

 

Chievo – Inter   1 – 2

Marcatori: 50′ Icardi, 61′ Perisic, 90′ Stepinski

Chievo: Sorrentino, Ccciatore, Bani,  Tomovic, Jaroszynski,(60′ Castro) Rigoni, Radovanovic, P. Hatamaj, Giaccherini,(67′ Birsa), Inglese,Pucciarelli, (83′ Stepinski). All. Maran

Inter: Handanovic, Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio, Borja Valero (77′ Vecino), Brozovic, Karamoh(67′ Santon), Rafinha, Perisic,(89’Candreva), Icardi. All. Spalletti

Arbitro: Valeri di Roma

Note:  Ammoniti Cancelo, Pucciarelli

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook