Ljajic e Sirigu i guastafeste, condannano l’Inter

Ljajic e Sirigu i guastafeste, condannano l’Inter

Una rete dell’ex Ljajic e le parate di Sirigu fanno esultare il Toro e riportano l’Inter al quinto posto, momentaneamente fuori dalla partecipazione Champions per il prossimo anno.

La  vendetta LjajicToro carico, ma l’Inter non è da meno. La prima grande occasione è per i nerazzurri con Icardi che gira prontamente a rete, ma Sirigu risponde alla grande e sventa in angolo. La squadra di Spalletti riparte bene e poco dopo Candreva di destro impegna ancora una volta il portiere granata. Sugli sviluppi seguenti da un pallone proveniente da calcio angolo è poi Perisic a colpire di testa la traversa. L’Inter riprova poco dopo con due tentativi, ma a passare al 36′ in vantaggio è il Torino con Ljajic che su cross di De Silvestri, insacca il pallone in rete sul secondo palo.

Rafinha palo Nella ripresa, l’Inter prova a recuperare il match, ma pericoloso è il Toro con Ljajic che su punizione impegna Handanovic. Poi tocca a Belotti fallire una buona occasione. L’Inter cambia l’assetto tattico. Entra Rafinha. E poco dopo, Miranda svetta di testa, salva in spaccata Nkoulou con Sirigu fuori causa. Spaletti fa entrrare anche Karamoh al posto di un inconcludente Borja Valero. Al 25′ nerazzurri vicino al gol con Rafinha che colpisce il palo. Nei minuti finali Karamoh calcia verso la porta, ma una deviazione casuale salva la porta granata. Finisce 1a 0 per il Toro. Per l’Inter il sogno Champions è ancora in alto mare…

Ljajic L’ex nerazzurro non perdona. E’ lui a decidere il match con una rete che riporta l’Inter in giù

Perisic pizzica la traversa poi più nulla

 

Torino – Inter  1 – 0

Marcatore: 36′Ljajic

Torino: Sirigu, Nkoulou, Burdisso, Moretti, De Silvestri, Baselli, (34′ st Acquah), Obi,(42’st Valdifiori), Ansaldi, Ljajic, Falque,(27st Edera), Belotti. All.Mazzarri

Inter: Handanovic, Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio,(42′ st Ranocchia), Gagliardini, Brozovic, Candreva, (13 st Rafinha), Borja Valero, (23’st Karamoh), Perisic, Icardi. All. Spaletti

Arbitro. Tagliavento di Terni

Note ammoniti Belotti, Baselli, Miranda, Brozovic, Gagliardini

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook