Europa League: il Chelsea è quasi in finale. Il Benfica perde, ma nulla è compromesso

Europa League: il Chelsea è quasi in finale. Il Benfica perde, ma nulla è compromesso

uefaPrimo passo verso la finale di Europa League del 15 maggio per Chelsea e Fenerbahce, vittoriose ieri nelle gare di andata delle seminali.  Gli inglesi hanno sconfitto 2 a 1 in trasferta gli svizzeri del Basilea. A Istanbul, invece, i turchi del Fenerbahce hanno vinto di misura ( 1 – 0) contro il Benfica.

Basilea – Chelsea  1 – 2

Marcatori:  12′ Moses, ( C),  82′ Schar (B) su rig.  93′ David Luiz ( C).

 Partita combattutissima ed incerta quella che si è giocata in Svizzera, allo stadio ” Jakob”. Ha vinto il Chelsea, ma il risultato è stato in bilico fino al termine, quando a decidere il match è stata una punizione del brasiliano David Luiz, graziato dall’arbitro pochi minuti prima del gol, dopo un brutto fallo commesso a centrocampo.

Il Basilea inizia bene la gara, ma è il Chelsea che va in vantaggio al 12′ con Moses con un colpo di testa, su angolo di Lampard. I padroni di casa reagiscono e si rendono pericolosi soprattutto con Stocker. Gli inglesi però si riaffaciano nell’area svizzera nel finale del primo tempo prima con  Ramires che costringe Sommer ad una grande parata e  poi con Moses, che, solo davanti al portiere, spreca una ghiotta occasione.

Nella ripresa, gli svizzeri sono pericolosissimi.  Un gran destro di Stocker centra in pieno il palo. Poi tocca al Chelsea fallire una grande chance con Torres  che, in prosssimità del dischetto del rigore, colpisce il palo. Nel finale l’attacco dei padroni di casa è costante, ma, quando non te l’aspetti, ecco arrivare in pieno recupero il gol di Luiz, che avvicina il Chelsea alla finale di Amsterdam.

Fenerbahce – Benfica   1 – 0

Marcatore: 71’Korkmaz

Iniziano a spron battuto i turchi che prendono il sopravvento dopo quindici minuti di gioco. Al 18′ Moussa Sow colpisce l’incrocio dei pali. La gara potrebbe cambiare al 45’quando il direttore di gara Mazic assegna un rigore ai padroni di casa per un atterramento in area commesso da Ola John su  Gonul.  Batte Cristian che centra il palo.

Nella ripresa,  i turchi insistono in avanti. Al 52′ ennesima occasione da gol per i padroni di casa, ma il tiro di Kuyt finisce sul palo.  La rete che decide il match arriva però pochi minuti dopo, con Korkmaz che, su calcio d’angolo, risolve una mischia e fa esplodere il numeroso pubblico presente sugli spalti. La qualificazione ora si deciderà in Portogallo.

L.R.

26 aprile 2013
Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook