Super Icardi! Tre gol del bomber argentino abbattono il Milan e portano l’Inter sola al secondo posto

Super Icardi! Tre gol del bomber argentino abbattono il Milan e portano l’Inter sola al secondo posto

Tre gol al Milan non li aveva ancora segnato. Il protagonista del derby non ci sono dubbi è lui, Maurito Icardi che da ora in avanti, affianca Nyers e Milito nella graduatoria dei bomber nerazzurri che hanno segnato tre reti in un solo derby.

Non è un caso che dopo il rigore decisivo trasformato al 90esimo l’attaccante argentino non ha potuto fare a meno di esternare la sua gioia davanti al popolo interista, togliendosi la maglietta e portandosi a casa il pallone della tripletta che ha annientato il Milan, a termine di un derby emozionante, ricco di colpi di scena fino alla sua conclusione.

Il Meazza è pieno e la cornice è quella degna di una grande sfida con spettacolari coreografie da parte delle due curve.

Inter domina Buona partenza nerazzurra. Un destro di Candreva da fuori area si infrange sulla parte superiore della traversa.  Poi è la volta di Miranda che di testa spedisce di poco a lato. Al 28′ la gara si sblocca: cross da destra di Candreva in area per Icardi che con un tocco d’interno destro insacca nell’angolino. L’Inter non si ferma e prima Icardi e subito Vecino provano il tiro a rete senza successo. Su finale del primo tempo, c’è la reazione rossonera con Kessiè che serve Borini in area, ma reattivo è Handanovic che respinge.

Milan non basta il cuore Nella ripresa la squadra di Montella prende forma. Andre Silva da lontano colpisce il palo interno. Il pareggio rossonero arriva al 56′ con Suso che da 25 metri con un sinistro a giro supera Handanovic. Il derby sale d’intensità e al 63′ ancora Icardi è protagonista. L’argentino ruba palla a centrocampo avanza, la difende da un tentativo avversario e serve Perisic, cross immediato a centro per l’arrivo puntuale dell’attaccante argentino che insacca a volo con un delizioso esterno destro. Il Milan però non si arrende e riacciufa il pari grazie ad un’autorete di Handanovic che non riesce a respingere sulla linea il drop  di Bonaventura, appostato sul secondo palo,

La svolta della gara arriva al 90′ D’Ambrosio è strattonato e messo giù in area da Rodriguez. Il riore assegnato da Tagliavent senza l’aiuto del Var, è netto. Dal dischetto Icardi spiazza Donnarumma e regala all’Inter i tre punti che la fanno volare sola al secondo posto, a due punti dal Napoli e sabato prossimo c’è Napoli- Inter al S. Paolo…

 

 Icardi  Segna tre gol per la prima volta nel derby milanese. Cosa s vuole di più da un bomber che ha ormai la maglia nerazzurra bene incollata addosso?

 Bonucci Questa volta l’ex juventino, di fronte ad Icardi, ha sofferto più del dovuto. 

 

Inter – Milan  3 – 2

Marcatori: 28′ Icardi (I), 56′ Suso (M), 54′ Icardi (I), 80′ autorete di Handanovic, 90′ Icardi (I) su rig.

Inter: Handanovic, D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo, Gagliardini, Borja Valero (85′ Eder) Candreva (73′ Cancelo), Vecino, Perisic, Icardi (93′ Santon) All: Spalletti  

Milan: Donnarumma, Musacchio, Bonucci, Romagnoli (77’Locatelli), Borini, Kessiè (46′ Cutrone), Biglia, Bonaventura, Rodriguez, Suso, André Silva. All: Montella

Arbitro: Tagliavento di Terni 

Note:Spettatori  quasi 8omila ammoniti: Miranda, Romagnoli, Vecino,  Gagliardini, Perisic, Rodriguez, Eder per gioco scorretto. Icardi per comportamento non regolamentare. 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook