Incubo Verdi, poi l’Inter rimedia con Icardi e pareggia con il Bologna

Incubo Verdi, poi l’Inter rimedia con Icardi e pareggia con il Bologna

Dopo la partenza sprint con  quattro vittorie consecutive, arriva il primo pareggio in campionato dell’Inter, nell’anticipo della quinta giornata giocata al Dall’Ara di Bologna. I nerazzurri, come a Roma e Crotone, anche contro i felsinei, hanno sofferto per grande tratti del match, evitando la prima sconfitta della stagione grazie ad un rigore trasformato dal bomber Icardi.

In tribuna c’è il tecnico della Nazionale, Gian Piero Ventura: La sua attenzione sarà soprattutto Simone Verdi, che, viste le ultime sue ultime prestazioni, potrebbe entrare presto essere convocato dal Ct azzurro.

Verdi, gol spettacolo Per l’ Inter non è certamente una partita facile. Il Bologna reduce da due stop consecutivi, ha tutta l’intenzione di rifarsi e non restare a mani vuote. L’Inter subito cerca il gol. Joao Mario, tutto solo dal dischetto del rigore, manca il tapin del vantaggio nerazzurro. Il Bologna replica in grande stile e poco dopo Di Francesco con un gran destro dal limite sfiora l’incrocio dei pali. Incontenibile è Verdi che  prima con un sinistro potente impegna Handanovic e nei minuti successivi con un  tocco di punta, fa venire i brividi ai tifosi nerazzurri, presenti numerosi nel settore ospiti. Al 23′ si risveglia l’Inter con Nagatomo che con un diagonale di sinistro rasoterra sfiora la rete. Intorno alla mezz’ora grande intervento di Handa che respinge da campione in siluro di Verdi su punizione. Al minuto 32esimo I bolognesi vanno in vantaggio. Indovinate con chi? Con Verdi che riceve un pallone sulla trequarti, si beve Vicino e con un gran sinistro da  venti metri infila il pallone nell’angolino.

Rimedia Icardi Nella ripresa, Eder sostituisce Joao Mario. Il Bologna è su di giri. Ancora Verdi su punizione sfiora la rete. Al 13’un colpo di testa di Miranda è deviato in angolo da Miranda. L’Inter cresce. I padron di casa calano per la stanchezza. Al 77′ arriva il pari nerazzurro grazie ad un rigore concesso da Di Bello, dopo il consulto della Var. L’azione parte da Candreva il pallone giunge in area ad Eder che viene spinto leggermente e agganciato con un tocco di mano al piede da Mbaye. Il riogore è trasformato da Icardi, al suo sesto gol in nerazzurro. Nei minuti finali i felsinei vanno vicino al gol della vittoria, ma il diagonale di Verdi attraversa tutta l’area di rigore e termina sul fondo.

 Verdi Incontenibile. Segna un gran gol con un un tiro bomba da lontano e davanti al Ct Ventura supera in pieno l’esame di una possibile convocazione

 Joao Mario Ha la grande occasione del vantaggio, ma in zona gol manca l’aggancio. Molti errori a centrocampo, costringono Spalletti al cambio

 

Bologna – Inter   1 – 1

Marcatori: 32′ Verdi (B) 77′ Icardi (I)

Bologna: Mirante, Mbaye, Gonzalez, Helander, Masina, Poli,(72’Taider), Pulgar, Donsah,Verdi, Petkovic, (88’Okwonkwo), Di Francesco, (74’Palacio) All: Donadoni

Inter: Handanovic, D’Ambrosio,Skniar, Miranda, Nagatomo, Vecino, Borja Valero, (86′ Gagliardini), Candreva ( 82′ Brozovic), Joao Mario (50′ Eder) Perisic, Icardi.  All: Spalletti

Arbitro: Di Bello

Note: Ammoniti Poli (B), D’Ambrosio (B), Donsah (B), Petkovic (B), Mirante (B); Nagatomo (I) Corner  4 – 11

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook